Home » Stasera in Tv » In Fiamme, serie del momento su Netflix. Di che parla?

In Fiamme, serie del momento su Netflix. Di che parla?

Uno dei casi di cronaca spagnoli più scottanti è ora una serie tv. In Fiamme, la serie tv uscita su Netflix riporta in luce il caso di cronaca che sconvolse l’intera Spagna. Noto a tutti come il crimine della guardia urbana, emerso a galla con il ritrovamento di un cadavere nel bacino del Foix vicino Barcellona.

Dietro al fattaccio dell’uomo bruciato e buttato in una macchina emersero scandali sessuali, violenze e minacce tra gli agenti di polizia spagnoli. La serie rivive i momenti cruciali dei fatti realmente accaduti, la catena di disagi, rapporti disfunzionali e violenti che si erano venuti a creare dietro la morte di Pedro, il poliziotto trovato carbonizzato a Maggio del 2017.

La storia di In Fiamme

Il 3 febbraio 2020 ha avuto inizio un processo che ha tenuto con il fiato sospeso Barcellona: Rosa Peral, 36 anni, e il suo ex compagno Albert López, 39 anni, entrambi membri della Guardia Urbana, sono stati portati davanti a una giuria popolare. Accusati dell’omicidio di un loro collega, Rodríguez, avvenuto la mattina del 1° maggio 2017. Il corpo della vittima è stato ritrovato il giorno seguente, carbonizzato, nel Pantano de Foix, dopo essere stato occultato nel bagagliaio della loro auto.

Leggi anche: La Mia Prediletta, l’inquietante serie tv su Netflix

Ma il contesto di questo omicidio è ancor più intricato. Nei mesi antecedenti l’evento tragico, il trio era già al centro di controversie e scandali all’interno della stessa Guardia Urbana. Peral aveva denunciato un caso di vendetta orchestrato da un alto funzionario dell’ente. López, nel 2014, era stato coinvolto nell’arresto di un uomo a Montjuic, che aveva poi perso la vita in circostanze misteriose. La vittima, al momento del suo assassinio, era stata temporaneamente sospesa dal servizio per un’aggressione a un motociclista sulla nota strada di Rabassada. Un intreccio di passioni, vendette e segreti che ora la giustizia dovrà districare.

In Fiamme è l’ultima produzione spagnola di Netflix sbarcata sulla piattaforma streaming. Sotto la regia di Jorge Torregrossa e la produzione di Arcadia Motion Pictures, la serie vede brillare Úrsula Corberó, già star di La casa di carta. Accanto a lei, Quim Gutiérrez, vincitore del Goya, e un cast di talenti come José Manuel Poga, Isak Férriz ed Eva Llorach.

Le serie tv spagnole hanno il loro gran numero di fan, dopo la Casa di Carta vi è stato un vero e proprio boom di produzioni spagnole su Netflix, tutti contenuti diversi tra loro, Elite, Valeria, Vis a Vis, Narcos e In Fiamme che sta riscuotendo un notevole successo. Un fatto di cronaca da conoscere e una serie tv da vedere.


Foto dell'autore
Camilla Petrella è content manager per UpGo.news e amministratrice della società UpGo.it srl. Si occupa del content inventory e della gestione quotidiana del blog.

Lascia un commento