Home » Blog TV » Prezzi Dazn 2023. Quale offerta scegliere

Prezzi Dazn 2023. Quale offerta scegliere

Prezzi Dazn

Come molti di voi sanno, DAZN ha recentemente rivisto il suo listino prezzi, aumentando sensibilmente le tariffe. Di conseguenza, l’abbonamento a DAZN per vedere la Serie A oggi costa di più rispetto all’anno scorso, e, purtroppo, l’aumento di prezzo riguarda anche i clienti storici. Tuttavia, esiste un modo per pagare un po’ meno, e in questo post vi forniremo alcuni consigli per evitare di cadere in potenziali insidie del nuovo listino, che si presenta più articolato e potrebbe nascondere qualche trappola. Qual è oggi, secondo noi di UpGo il miglior abbonamento per Dazn? Prima di raccontarvi i dettagli vi ricordiamo che potete restare aggiornati sui nostri contenuti sul nostro Telegram che trovate qui. E se siete appassionati di serie tv e cinema, seguiteci anche su UpGo Plus su Telegram qui.

Clicca qui per attivare online la migliore offerta sul sito Dazn >>

Al momento, l’abbonamento più conveniente è certamente quello annuale a rate al costo di 30,99 euro al mese. A nostro parere, combina il vantaggio dell’abbonamento mensile, a cui eravamo abituati con DAZN, con lo sconto ottenuto vincolandosi per un anno intero. Questo tipo di abbonamento presenta certamente lo svantaggio di un vincolo annuale, rendendo DAZN molto simile a una pay tv tradizionale, alla faccia della flessibilità dello streaming.

Clicca qui per attivare online Dazn al miglior prezzo >>

Leggi anche: l’Arabia Saudita ora vuole entrare nella Champions League. Ecco perché

Ma è anche vero che questo sembra l’unico modo per ottenere un prezzo ragionevole. Infatti, l’opzione di rinnovo mensile senza vincolo di DAZN è ancora disponibile, ma il costo è notevolmente più alto (40,99 euro al mese), probabilmente per disincentivare questa modalità di abbonamento. Questa tendenza, del resto, si riscontra anche in altri servizi di streaming: l’obiettivo sembra essere quello di vincolare i clienti per periodi più lunghi per avere una base di abbonati più fedele.

L’abbonamento annuale a rate di DAZN prevede 12 pagamenti distribuiti nell’arco di un anno e si è vincolati per l’intero periodo; non è quindi possibile interrompere l’abbonamento dopo solo 6 o 7 mesi, ad esempio. Tuttavia, il pagamento avviene in comode rate mensili. È importante optare per l’abbonamento standard, che è quello intermedio e include la visione della Serie A. Esiste infatti anche un piano di abbonamento più economico, ma attenzione: non permette la visione delle partite del campionato, limitandosi agli sport minori. Se il vostro obiettivo è seguire il campionato di calcio, dovrete necessariamente scegliere almeno l’abbonamento standard.

Speriamo che i nostri consigli per la scelta del miglior abbonamento Dazn vi siano stati utili. E come sempre, se avete domande o commenti su quanto scritto, potete lasciare il vostro commento qui sotto, senza necessità di registrazione oppure direttamente sul nostro Canale Telegram.

Cose importanti da sapereSintesi informazioni
Revisione listino prezziDAZN ha aumentato le tariffe
Impatto sull’abbonamento Serie AMaggiore costo rispetto all’anno precedente, anche per clienti storici
Consigli per evitare insidieVerranno forniti nel post
Miglior abbonamento secondo UpGoAbbonamento annuale a rate
Costo abbonamento annuale a rate30,99 euro al mese
VantaggiCombinazione di abbonamento mensile con sconto annuale
SvantaggiVincolo annuale
Abbonamento mensile senza vincoloDisponibile, ma costa 40,99 euro al mese
Tendenza dei servizi di streamingPreferenza per vincoli più lunghi per avere base abbonati più fedele
Dettagli abbonamento annuale a rate12 pagamenti nell’anno, vincolo per l’anno intero, pagamento in rate mensili
Abbonamento standard vs più economicoStandard include Serie A; il più economico si limita agli sport minori
Obiettivo dell’abbonatoPer vedere la Serie A, scegliere almeno l’abbonamento standard

Foto dell'autore
Fabrizio Giancaterini. Fondatore del blog UPGO.NEWS e attuale amministratore. Seo e content marketer si occupa di individuare ciò che può interessare i follower del canale. Si occupa quotidianamente dei rapporti con i partner, cercando di creare costantemente un filo diretto ed informale con le compagnie. Nel 2020 fonda anche UPGO.IT SRL, impresa digitale specializzata nella creazione di contenuti di valore per il web. Fabrizio Giancaterini su Facebook

4 commenti su “Prezzi Dazn 2023. Quale offerta scegliere”

  1. Ma si rendono conto che il campionato e le coppe finiscono a Maggio ????perché
    poi ci sono gli Europei, …….non sapendo ancora se riacquistano i diritti x il 2024…… È UNA TARIFFA TRUFFA QUELLA ANNUALE CON LO SCONTO, TI COSTRINGONO A COMPRARE 3 MESI DI NULLA!!!! LE ALTRE SONO FUORI MERCATO….QUALCUNO INTERVENGA…..CHE VERGOGNA….+ BISOGNA AVERE SKY E AMAZON PER LA CHAMPIONS…..MA COME SI FA’…..

    Rispondi
  2. Ma ci rende conto che il campionato e le coppe finiscono a Maggio perché
    poi ci sono gli Europei, …….non sapendo ancora se riacquistano i diritti x il 2024…… È UNA TARIFFA TRUFFA QUELLA ANNUALE CON LO SCONTO, TI COSTRINGONO A COMPRARE 3 MESI DI NULLA!!!! LE ALTRE SONO FUORI MERCATO….QUALCUNO INTERVENGA…..CHE VERGOGNA….+ BISOGNA AVERE SKY E AMAZON PER LA CHAMPIONS…..MA COME SI FA’…..

    Rispondi
  3. Devono tutti disdire l’abbonamento a Dazn, non è possibile chiedere l’aumento del 30% per la fruizione di un contenuto in posizione monopolista. Poi voglio vedere quando scendono gli abbonati e il costo dei diritti per il calcio rimane lo stesso, si troveranno con un pugno di mosche in mano!

    Rispondi

Lascia un commento