Home » Blog Telefonia » Vodafone » Come richiedere esim Vodafone. Come avere la esim di Vodafone

Come richiedere esim Vodafone. Come avere la esim di Vodafone

esim Vodafone

eSIM Vodafone, il futuro senza plastica né slot per la SIM. Le eSIM Vodafone sono arrivate da pochi giorni e tutti vogliono sapere cosa sono, quanto costano e come si attivano: ecco la procedura del voucher con il codice QR da scansionare.

COME FUNZIONA L’ESIM VODAFONE

Le eSIM Vodafone nei negozi sono realtà: saranno i clienti a farne richiesta. Ma andiamo con ordine.

L’embedded SIM, il nome per esteso della eSIM, è la scheda telefonica a circuito integrato che rappresenta la più recente evoluzione delle SIM: a differenza di quelle classiche non necessita più di alcun supporto fisico da inserire nei dispositivi perché viene direttamente installata sullo stesso.

In genere le nuove eSIM utilizzano lo standard MFF2 e si usano nei dispositivi machine-to-machine, negli smartphone e negli smartwatch, di cui possono essere rivisti aspetti chiave come l’estetica e la funzionalità. Il design potrà infatti essere rivisto in modo innovativo, senza slot per la classica SIM, mentre le prestazioni miglioreranno su aspetti come affidabilità e sicurezza.

Leggi anche: vi ricordate la Christmas Card di Vodafone?

COME SI ATTIVA E QUANTO COSTA LA ESIM VODAFONE

Le eSIM sono versatili e consentono di memorizzare al loro interno svariati profili attivabili in base alle necessità, ma anche di sovrascrivere le info salvate sulla SIM nei cambi di operatore o di piano tariffario.

Insomma, la eSIM come dice il suo nome è proprio una SIM virtuale che, tra le altre cose, non può essere persa o danneggiata: ma come si attiva?

Leggi anche: la gloriosa storia di Omnitel ricostruita da UpGo

Vodafone prevede l’acquisto delle schede virtuali direttamente dai rivenditori fisici: esse saranno vendute con un codice QR da scansionare per inizializzare le operazioni di caricamento del profilo. E se perdete il voucher? Nessun problema, vi basta richiederlo in negozio.

Un’altra buona notizia è che si può mantenere sia il numero di telefono che l’offerta attiva: in questo caso va chiesto il passaggio da una SIM alla eSIM direttamente in negozio.

Ma i costi? Il passaggio alle eSIM di Vodafone costa solo 1 euro sia per un nuovo numero che per le conversioni, con cambio gratis quando lo smartphone necessita di assistenza, oppure per SIM attivate da poco (fino a 24 mesi). Nessun costo anche per spostare la SIM tra i vari telefoni.

COME SPOSTARE IL PROFILO DELLA ESIM VODAFONE

Una volta attivata la vostra nuova eSIM ricordate che ha anch’essa una scadenza, prevista dopo 11 mesi dall’ultima ricarica, più l’ultimo mese per ricevere solo chiamate. Senza interventi da parte vostra la eSIM sarà disattivata e per riattivarla dovrete nuovamente recarvi in un negozio Vodafone.

C’è però una buona notizia anche in questo caso: poco fa vi parlavamo di profili, e di quanto siano facilmente traslabili da un device all’altro. Ecco dunque che basterà cancellare il profilo dal vecchio telefono, ripetendo poi la procedura di installazione su quello nuovo.

Un ultimo appunto: ad oggi i telefoni compatibili con una embedded SIM sono ancora pochi, purtroppo.

2 commenti su “Come richiedere esim Vodafone. Come avere la esim di Vodafone”

  1. Il costo non e’ di 1 euros, ma di 10 e piu, dipende dai gestori. poca disponibilità al momento. meglio aspettare l’opzione online quando arriverà.

    Rispondi

Lascia un commento