Home » Blog Telefonia » MVNO » Spusu recensione. Il gestore telefonico Spusu conviene?

Spusu recensione. Il gestore telefonico Spusu conviene?

spusu recensione

La nostra recensione su Spusu. Attiva in Italia dal mese di giugno del 2020, spusu è una compagnia di telefonia mobile virtuale che propone alla clientela piani tariffari a basso costo per i cellulari. Ecco allora la panoramica completa su questo operatore. Nello specifico, vediamo prima se spusu conviene davvero, e che tipo di gestore è. E poi vedremo a chi si appoggia spusu e che rete mobile utilizza.

spusu conviene?

Tra gli MVNO spusu è un operatore di telefonia mobile virtuale che, in linea con gli altri gestori concorrenti, propone tariffe a prezzi convenienti. Ma ci sono sempre dei pro e dei contro. Nel dettaglio, il punto debole di spusu è dato dal fatto che attualmente non sono proposti dei piani tariffari con i minuti senza limiti per chiamare. Quindi, spusu potrebbe essere un operatore di telefonia mobile poco vantaggioso per chi nel mese fa un uso intensivo del proprio cellulare. 

Rispetto a questa criticità, molto interessante è in ogni caso la funzione ‘riserva dati‘ che è associata ai piani tariffari di spusu. Se infatti al cliente alla fine del mese restano inutilizzati dei minuti, degli SMS e/o del traffico dati, questi a partire dal mese successivo, grazie proprio alla riserva dati, torneranno a disposizione convertiti in giga per navigare in Internet.

Questo sistema della riserva dei dati per navigare, in particolare, può tornare molto utile e vantaggioso per tutti quei clienti che fanno un uso sporadico di Internet, ma che nello stesso tempo navigano molto in alcuni periodi dell’anno. Per esempio, nel periodo delle ferie e delle vacanze estive. In tal caso, infatti, il cliente spusu potrà avere, per esempio ad agosto, tanti giga a disposizione grazie proprio alla riserva dati che si è accumulata nei mesi precedenti.

I giga aggiuntivi della riserva dati, infatti, non scadono mai. Il che si significa che, per navigare in Internet, il cliente di telefonia mobile spusu potrà utilizzarli davvero come e quando vuole. In questo modo, i giga non consumati in un mese entrano infatti nella riserva dati per il mese successivo. E lo stesso dicasi per i minuti e per i messaggi non utilizzati nel mese secondo il seguente schema di conversione: per ogni minuto e per ogni SMS non utilizzato viene aggiunto 1 MB nella propria riserva dati.

Pur tuttavia, i piani tariffari proposti da spusu, per quanto detto, non sono di certo entusiasmanti per chi chiama molto con lo smartphone e, quindi, non può che puntare su altri operatori che propongono a costo fisso le chiamate senza limiti.

In ogni caso, per i suoi servizi di telefonia mobile spusu promette, per le offerte sottoscritte, i prezzi per sempre e quindi senza che siano mai applicate delle rimodulazioni. Ma anche la massima velocità con il 4G+, la segreteria telefonica che è gratis e quindi senza costi aggiuntivi e senza brutte sorprese. Così come, nel costo dell’abbonamento, ci sono incluse pure le chiamate effettuate all’interno dell’Ue.

L’operatore di telefonia mobile virtuale spusu permette ai clienti di attivare i piani tariffari mantenendo il proprio numero di cellulare da altro gestore, ovverosia optando in tal caso per la richiesta di portabilità. Mentre per quel che riguarda le ricariche attualmente spusu accetta le carte di credito e di debito, ed anche la ricarica puntuale tramite l’attivazione del mandato d’addebito Sepa. 

Tutti questi tre metodi di pagamento permettono il rinnovo automatico dell’offerta senza quindi correre mai il rischio di rimanere senza minuti per chiamare, senza SMS per messaggiare e senza i giga per navigare in Internet. In particolare, l’addebito del costo dell’offerta avviene sempre 3 giorni prima dell’inizio del successivo periodo di fatturazione.

Leggi anche la nostra intervista al team di Spusu

Che gestore è spusu?

Come sopra accennato, spusu opera, in qualità di gestore di telefonia mobile virtuale indipendente, come un full MVNO. Ragion per cui trattasi di un operatore di telefonia cellulare che, per quel che riguarda le infrastrutture, si appoggia in particolare alla rete di WindTre.

Sbarcato in Italia nel giugno del 2020 come sopra detto, l’operatore nel nostro Paese è presente con la società Spusu Italia srl che, avente il quartier generale a Milano, è controllata dalla casa madre che è la Mass Response. La casa madre è austriaca con spusu che, non a caso, come gestore di telefonia mobile è nato proprio in Austria. Ma perché lo strano nome di spusu? Al riguardo il mistero è subito svelato in quanto la sigla è l’abbreviazione, in tedesco, della frase ‘sprich und surf’ che significa tradotta in italiano ‘parlare e navigare’.

Come gestore full MVNO operante in Italia, inoltre, spusu su tutto territorio nazionale è attivo come fornitore di servizi indipendente. Ovverosia, è attivo senza essere controllato da case madri che forniscono le infrastrutture come accade, per esempio, con Very, con Ho e con Kena che, rispettivamente, sono dei brand di WindTre, di Vodafone e di Tim. In altre parole, oggi spusu in Italia si appoggia per i servizi di telefonia mobile alle antenne della WindTre, ma sulla carta in futuro potrebbe anche scegliere un altro MNO.

A chi si appoggia e che rete utilizza spusu?

Come full MVNO, spusu in Italia si appoggia come sopra detto alla rete di WindTre. Quindi, per il cliente che vuole passare a spusu, verificando la copertura, tutto è molto semplice. In quanto dove c’è il 2G, il 3G ed il 4G+ di WindTre c’è pure la copertura del segnale di spusu in forza ad un accordo di roaming.

Pur appoggiandosi alle antenne della WindTre, spusu per il resto opera facendo leva su piattaforme e su infrastrutture proprietarie, e quindi senza affidarsi a terze parti per l’instradamento del traffico. E questo garantisce una buona qualità per le conversazioni mobili e, soprattutto, per le prestazioni che sono legate alla navigazione in Internet dei proprio clienti.

L’operatore di telefonia mobile virtuale spusu, infatti, investe molto nella realizzazione di piattaforme e di tecnologie fatte in casa. Con la conseguenza che il gestore, pur essendo un operatore virtuale di rete mobile, non ha in realtà nulla da invidiare a chi fornisce i servizi di telefonia cellulare possedendo anche le antenne.

Leggi anche: a chi si appoggia spusu?

E voi cosa ne pensate di spusu? Avete mai provato una sim di questo gestore telefonico?

6 commenti su “Spusu recensione. Il gestore telefonico Spusu conviene?”

  1. nessun disservizio, attivato con la riserva dati già piena nel periodo della didattica a distanza. Finita la Dad ho fatto il trasferimento del mio numero. Pienamente soddisfatto dei miei 150 giga a meno di 6 euro. Penso di non cambiare più operatore sperando che rimanga nel territorio negli anni e senza rimodulazioni

    Rispondi
  2. Provato con due sim e lasciato per la disperazione. Dopo il primo periodo in cui è andato tutto bene sono rimasta 2 giorni senza traffico dati. Ho chiesto aiuto all’assistenza e mi è stato rospo che non sapevano che farci e che la “colpa’ era di Wind. Ho cambiato immediatamente gestore per una sim e ho mantenuto la seconda per dare il beneficio del dubbio ma dopo un paio di mesi ho cambiato gestore anche per quella in quanto la rete dati ha continuato a mantenere grossi disservizi

    Rispondi
  3. Ad integrazione di quanto da voi detto, il gestore offre la possibilità di cambiare il piano tariffario, il primo cambio di tariffa è gratuito nell’arco del mese di fatturazione. L’ho provato, il cambio tariffa è molto comodo.

    Rispondi
  4. Sono cliente SPUSU da circa 5/6 mesi e ne sono molto contento, mai avuto problemi, copertura ottima, l’assistenza clienti funziona bene. Cinque stelle!

    Rispondi
  5. Ho 2 sim Spusu. Sono contentissimo. 2000 minuti reali di telefonate e 500 sms al mese sono tanti. I minuti e i sms non utilizzati vengono convertiti in giga. Se non sei contento del piano tariffario il mese dopo lo puoi cambiare sciegliendo un altro piano Spusu. I piani tariffari sono convenienti. Prende ovunque. Puoi dare internet al Pc o tablet e viaggiare a 4G+ (dove possibile)… che vuoi di più.

    Rispondi
  6. Spusu è un ottimo gestore, uno dei suoi punti di forza è l’assistenza che viene fornita tramite gentilissimi operatori di call center (italiani), ma anche su whatsapp e social. Ottima la possibilità di effettuare cambio tariffa gratuito una volta al mese.

    Rispondi

Lascia un commento