Home » Blog Telefonia » MVNO » Spusu vs Very Mobile. Il confronto

Spusu vs Very Mobile. Il confronto

loghi di Spusu e Very Mobile

Ormai lo sapete, ci piace mettere su un ipotetico ring i vari operatori e farli scontrare a suon di offerte e servizi. Ma lo scontro di cui vi parliamo oggi è davvero particolare. Ebbene sì perché solitamente chiudiamo tutti i nostri confronti indicando che alla fine la vostra scelta deve ricadere ovviamente sull’operatore con la migliore copertura nella vostra zona. Ma cosa succede quando due gestori si appoggiano alla stessa rete? Chi la spunta tra Spusu vs Very Mobile? In questo articolo cercheremo di evidenziare gli aspetti più interessanti (senza parlare di offerte e tariffe) di questi due operatori virtuali entrambi su rete Wind Tre.

Cliccate qui per vedere le tariffe aggiornate di SPUSU >>>

Prima di proseguire nella lettura se non volete perdervi nemmeno un articolo del nostro blog vi consigliamo di seguire il nostro canale Telegram e entrare a far parte della nostra community.

Internet, rete e copertura Spusu vs Very

Spusu e Very Mobile loghi

Partiamo subito da ciò che potrebbe ancora non essere tanto chiaro: sia Very Mobile che Spusu si appoggiano in tutto e per tutto alla rete Wind Tre. Questo significa che, dove prende bene Wind Tre, entrambi i due operatori inevitabilmente non avranno alcun tipo di problemi con il segnale. Stando alle statistiche attualmente la nuova rete Wind Tre copre il 99,7 % della popolazione in 4G (con il 5G siamo al 95,7%) per questo potete sicuramente stare tranquilli in termini di copertura sia con Spusu che con Very Mobile.

Una delle differenze principali fra i due operatori sopra citati è la velocità di internet poiché, anche se come detto utilizzano la stessa rete e le stesse infrastrutture, la velocità di Very Mobile si ferma a 30 Mbps (sia in download che in upload), mentre Spusu non ha alcun tipo di limitazioni.

Se vi state chiedendo il perché ve lo diciamo subito, e il motivo è anche piuttosto ovvio.

Infatti Very Mobile è l’operatore “low cost” di Wind Tre, e quindi per differenziare le fasce di utenti qualche servizio o funzionalità deve per forza di cose essere ridotta.
In termini tecnici, quando parliamo di Very Mobile, ci stiamo riferendo ad un ESP MVNO (Enhanced Service Provider Mobile Virtual Network Operator) ovvero un operatore che si appoggia in tutto e per tutto al gestore madre ad esempio anche per la stampa delle SIM.

Per quanto riguarda Spusu siamo di fronte ad un FULL MVNO, un operatore virtuale indipendente che utilizza solamente la rete del gestore a cui si appoggia ma per il resto fa tutto in autonomia, produce le proprie SIM, ha un proprio prefisso specifico e un proprio MNC (Mobile Network Code). Non dovendo quindi sottostare a nessuna logica di marketing interno, Spusu permette quindi di sfruttare a pieno la potenza della rete 4G/4G+, consentendo una navigazione in download fino a 300 Mbps e fino a 50 Mbps in upload. Sicuramente un fattore questo che, nel nostro confronto, fa pendere la bilancia verso il gestore austriaco.

Caratteristiche generali a confronto

Dopo aver evidenziato forse la più grande differenza fra i due gestori, passiamo ad un elenco di piccole caratteristiche per permettervi di fare un più accurato confronto.

Come accennato ad inizio articolo non parleremo di offerte e costi, ma ad esempio una delle cose che ci piace di Spusu è che i suoi piani tariffari sono sottoscrivibili da tutti: ovvero non ci sono in atto pratiche di operator attack, con offerte dedicate solamente a chi proviene da gestori specifici.

Altra cosa che secondo noi sposta l’asticella verso Spusu è la possibilità di utilizzare i minuti messi a disposizione dalle varie offerte per chiamare dall’Italia tutti i Paesi della Comunità Europea, mentre purtroppo con Very (ma anche con altri operatori virtuali) questo non è attualmente possibile.

Continuando il confronto vediamo che per entrambi gli operatori sono disponibili le eSIM e attualmente ci sembra che, assieme a CoopVoce, siano gli unici MVNO ad utilizzare questa nuova tecnologia. Se non sapete cosa sia una eSIM vi invitiamo a leggere questo articolo in cui abbiamo approfondito l’argomento.

Parlando di SIM tradizionali invece, per quelli di voi attenti alla sostenibilità e che hanno a cuore l’ambiente, sappiate che Very Mobile ha introdotto la “sim very green”, ovvero una scheda telefonica di dimensioni ridotte (circa il 50% più piccola di una sim standard), ricavata interamente da materiali di recupero provenienti da frigoriferi usati e la cui produzione è a zero emissioni di CO2.

Altra cosa che merita di essere evidenziata in questa sfida è la possibilità di cambiare la propria offerta in qualsiasi momento. Entrambi gli operatori consentono di farlo tramite le rispettive applicazioni ma con una grande e sostanziale differenza, ovvero che Very Mobile permette di cambiare il proprio piano tariffario solamente se si effettua un upgrade (ad esempio se si ha un’offerta da 50 Giga si può passare a quella da 100 o 150 ma non a quella da 30), mentre la politica di Spusu è decisamente più free, lasciando completa libertà all’utente di cambiare la propria tariffa a seconda dei suoi bisogni, quindi con più o meno Giga.

Un punto a favore di Very Mobile è invece la possibilità di acquistare le proprie SIM, oltre che sul sito, anche negli oltre 3000 negozi affiliati. Infatti attualmente Spusu non dispone di negozi fisici dove poter richiedere e attivare una SIM. Anche per la ricarica della propria sim Very offre più versatili, oltre alla classica ricarica da app o dal sito, si può ricaricare anche nelle ricevitorie del lotto oppure presso un qualsiasi punto vendita Sisal Pay. Al momento invece Spusu, se non si è attivato l’accredito bancario, consente la ricarica della propria SIM solamente tramite carta di credito o PayPal nell’area riservata “My Spusu” o dall’app.

Chiudiamo con due ulteriori aspetti che secondo noi assestano il KO definitivo a Very Mobile, ovvero il servizio “Riserva dati” e l’assistenza clienti di Spusu.

Per quanto riguarda il primo è una vera e propria bomba. Tutti i minuti, gli sms e i dati che non vengono consumati si trasformano in megabyte e si potranno avere a disposizione nella propria riserva dati sotto forma di GB a partire dal mese successivo. Inoltre questi GB aggiuntivi non scadono, ma si avranno a disposizione per sempre. Ovviamente c’è un limite a quanti se ne possono accumulare, ma è comunque un’ottima cosa.

Passando infine all’assistenza clienti, purtroppo dalle segnalazioni degli utenti nei vari siti dedicati ci risulta che è un po’ complicato riuscire a parlare con un operatore Very Mobile per richiedere assistenza e spesso le chiamate sono gestite dall’estero; in compenso però l’app di Very è ben fatta e si può chiedere assistenza in alcuni negozi fisici multibrand. Come già detto, pur se di proprietà di Wind Tre, proprio per differenziare i due brand ci può stare che l’assistenza clienti sia un po’ meno efficiente del marchio principale. 

Assistenza top invece per Spusu che essendo ancora un operatore relativamente piccolo ha attivato una chat Whatsapp e riesce a gestire tutte le chiamate dai propri uffici di Milano.

Ora spazio ai vostri commenti. Secondo voi chi la spunta tra Spusu vs Very? Utilizzate il box oppure commentate sul canale Telegram.

6 commenti su “Spusu vs Very Mobile. Il confronto”

  1. Ciao a tutti, mesi fa ho acquistato due sim Very, una per me e una per mia figlia. Entrambi ci siamo accorti che i giga “duravano” circa la metà rispetto alle sim che avevamo prima (Kena e Ho). Non ho fatto verifiche strumentali ma un broker mi ha detto che i giga sono “scaglionati” per diverse fruizioni. A qualcuno è capitato? Ripeto, non ho fatto misure ma solo una valutazione della durata

    Rispondi
  2. Per sempre cliente Spusu, non lo conosce nessuno ma da quando sono passato a Spusu non ho più cambiato operatore perché? Perché ho 50 giga più 100 di riserva carichi, non noto problemi di latenza guardo partite film in streaming senza problemi, in due anni ZERO rimodulazioni!!! tutto a meno di 6 euro!!! In passato ho avuto Vodafone Tim Tiscali Tre poi passata a windtre e nessuno è paragonabile a Spusu. Ho usato due volte l’assistenza via whatsapp per informazioni specie all’inizio e mi hanno subito risposto

    Rispondi
  3. In realtà con very anche se dicono 30mb di strozzata facendo vari spees test spesso ho superato i 70/80mb per cui non so perché dicono 30mb

    Rispondi
  4. Tutto bello, ma non viene citato il ping di spusu che è solitamente molto più alto di very perché fa passare tutto il traffico dati dai server austriaci, quindi è una sim bella e cara ma con delle latenza enormi

    Rispondi
  5. Sono stato cliente Spusu per 1 anno, invogliato a ritornare in Wind con una tariffa con stesso prezzo di Spusu ma più Giga. Sono anche cliente Very con altro cellulare. Spusu vince a mani basse con entrambi. Con Wind pare prenda anche meglio e mai nessun problema. Assistenza clienti schifosamente efficiente: è come chattare con un amico che ti risponde e RISOLVE la questione in 5 minuti e ti senti un cliente TOP. Con Very non hai quel limite di banda e dove ce n’è la possibilità vola anche a 200 mbs. Questione di tempo e tornerò felice come un bambino in Spusu 🥰🥰🥰

    Rispondi
    • Non si vive solo di giga ad oltranza e speed test: mi sembra che queste recensioni siano molto di parte:

      1 – Very ha il VoLTE, Spusu no
      2 – Very ha il “riparti”, Spusu no
      3 – Tutto bene fino che siamo in Italia… Controllate sul sito quanto costa il roaming in Svizzera con Spusu! Un euro al Mega.. 1024 Euro al giga!!
      Per guardare un film in $K servono 15mega

      Rispondi

Lascia un commento

Enable Notifications    OK No thanks