Home » Curiosità » Il villaggio in Alaska dove tutti vivono in un condominio-città

Il villaggio in Alaska dove tutti vivono in un condominio-città

C’è un piccolo villaggio, nella fredda Alaska, dove per proteggersi dalle condizioni estreme tutti gli abitanti vivono in un unico condominio. I 220 abitanti del villaggio, tutti sotto lo stesso tetto, 24 ore su 24 visto che nel condominio ci sono servizi e attività commerciali. Un incubo? Un sogno per i più pigri?

Per chi è abituato a muoversi liberamente in città o campagna, l’idea di vivere confinati in un edificio può sembrare inimmaginabile. Tuttavia, esiste un luogo dove l’intera esistenza umana si svolge all’interno di un’unica struttura: scuola, spesa, attività sportive e domestiche si concentrano sotto lo stesso tetto. Questo fenomeno è dovuto alle condizioni meteorologiche estreme e alle vaste distese di ghiaccio che, pur conferendo al luogo un indubbio fascino, hanno costretto i suoi abitanti a un’adattabilità straordinaria.

Guarda su UpGo channel: Gira un video di Fabio Fazio che truffa la gente. Ve lo facciamo vedere e vi spieghiamo cosa è.

Hai mai immaginato di vivere in un posto dove per andare dal tuo letto alla spesa, passando per un salto in biblioteca, non devi nemmeno uscire di casa? No, non sto parlando di vivere in un videogame, ma di Whittier, un piccolo angolo d’Alaska dove la vita di comunità prende un significato tutto nuovo.

In questa cittadina particolare, quasi come se fosse tratta da un romanzo di fantasia, tutti i 200 circa abitanti condividono lo stesso tetto. Immagina un po’! Un enorme edificio di 14 piani che sembra essere uscito direttamente da una scena di un film degli anni ’50. E non è un caso, perché questo mega condominio era un’ex caserma militare costruita nel 1956. Si chiama Begich Towers e, credetemi, ha tutto quello che serve per vivere senza mai annoiarsi: una stazione di polizia, una clinica, una videoteca (sì, avete letto bene, una videoteca!), un negozio di alimentari, una chiesetta, gli uffici comunali, e persino un B&B per chi decide di visitare questo incredibile posto. Ah, dimenticavo: c’è anche una lavanderia e una piscina a gettoni, per i più sportivi, situata comodamente nel seminterrato.

L’atmosfera è così unica che non è raro incontrare qualcuno in pigiama mentre fa la spesa o mentre si dirige alla posta. Sembra un sogno, vero? Ma non è tutto oro quel che luccica. Vivere tutti insieme sotto lo stesso tetto può anche essere una sfida, specialmente quando si tratta di privacy e di spazi personali. Ma chi ci vive sembra aver trovato il perfetto equilibrio tra comodità e convivenza.

E per i curiosi che si chiedono come si arriva in questo luogo stranissimo, la risposta è semplice ma affascinante: attraverso un tunnel ferroviario di 4 chilometri che è aperto solo di giorno.


Foto dell'autore
Camilla Petrella è content manager per UpGo.news e amministratrice della società UpGo.it srl. Si occupa del content inventory e della gestione quotidiana del blog.

Lascia un commento