Home » Ambienti digitali » WhatsApp trasferimento delle chat tramite QR Code. Come si fa

WhatsApp trasferimento delle chat tramite QR Code. Come si fa

WhatsApp, l’app di messaggistica di proprietà di Meta, ha recentemente introdotto una nuova funzione: il trasferimento della cronologia delle chat tramite codice QR.

Questa innovazione semplifica il processo di trasferimento dei dati su un nuovo dispositivo, eliminando la necessità di ricorrere ai backup su cloud. Gli utenti possono ora generare un codice QR sul vecchio dispositivo che contiene la cronologia delle chat sottoposte a backup, che viene quindi trasferita localmente al nuovo telefono. Una soluzione decisamente più pratica e veloce.

Come funziona il QR Code per il trasferimento della chat

Per utilizzare questa funzione, è necessario avere l’ultima versione di WhatsApp installata su entrambi i dispositivi. Sul vecchio dispositivo, si apre WhatsApp, si accede alla scheda Impostazioni, si seleziona “Chat” e poi “Trasferimento chat”. Se la funzione è disponibile, apparirà l’opzione “Trasferisci le tue chat”. Cliccando su di essa, verrà generato un codice QR sul vecchio dispositivo, che contiene il backup della cronologia delle chat. Sul nuovo dispositivo, si apre WhatsApp, si accede alla scheda Impostazioni, si seleziona “Chat” e poi “Trasferimento chat”. Infine, si seleziona “Scansiona codice QR” e si scannerizza il codice QR visualizzato sul vecchio dispositivo. Una volta scannerizzato il codice QR, la cronologia delle chat verrà trasferita localmente dal vecchio al nuovo dispositivo.

È importante sottolineare che questa funzione è attualmente disponibile solo per i trasferimenti tra dispositivi con lo stesso sistema operativo, quindi da Android ad Android e da iOS a iOS. Inoltre, i dati della cronologia delle chat sono condivisi solo tra i due dispositivi e sono completamente crittografati durante il processo di trasferimento, garantendo un ulteriore livello di sicurezza e privacy.

La gara delle app di instant messaging

Questa innovazione arriva in un momento in cui sia WhatsApp che Telegram stanno continuando a rilasciare aggiornamenti e nuove funzionalità in una sorta di competizione. A breve, WhatsApp introdurrà i canali, mentre Telegram introdurrà le stories. Sebbene WhatsApp sia l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, anche Telegram ha la sua buona fetta di utenti, e queste nuove funzionalità dimostrano l’impegno di entrambe le piattaforme a migliorare costantemente l’esperienza degli utenti e a rimanere al passo con le esigenze in continua evoluzione del mondo digitale.

In conclusione, la nuova funzione di trasferimento delle chat di WhatsApp rappresenta un significativo passo avanti nel facilitare il passaggio da un dispositivo all’altro, garantendo al contempo la sicurezza e la privacy dei dati degli utenti.


Foto dell'autore
Simone Pifferi. Copywriter freelance, può scrivere su tutto ma le sue passioni riguardano la comunicazione, il web marketing, il settore telco e l'editoria. Dopo la formazione umanistica si appassiona alla SEO, al web design e allo sviluppo di siti web. Attualmente collabora come copywriter con diverse web agency e blog di settore. Simone Pifferi su Linkedin

Lascia un commento