Home » Breaking News » WindTre fa cancellare i Gruppi Facebook. Secondo voi è giusto?

WindTre fa cancellare i Gruppi Facebook. Secondo voi è giusto?

Questo post è stato aggiornato con nuove informazioni il 15/05/2021

WindTre chiude i gruppi Facebook

WindTre notizie non buone. Anzi, due notizie non buone. Come sempre qui su UpGo.news vi aggiorniamo costantemente sulle novità dal mondo telco, nella massima trasparenza. E le notizie più preoccupanti di queste ore riguardano il gestore WindTre che dall’uscita del marchio unico sembra aver cambiato direzione anche nella gestione del mondo social.

In questi giorni infatti la compagnia sembra aver preteso la chiusura dei gruppi spontanei e non ufficiali, spesso animati anche dai nostri post e frequentati da clienti ma anche da tanti rivenditori dei servizi W3. Una protezione del marchio stringente (forse troppo) che in parte in realtà cozza con le policy di fair use sui marchi volute da Facebook per i propri ecosistemi.

Noi non ci facciamo scoraggiare e continuiamo a parlare liberamente e correttamente di WindTre, sul nostro nuovo Gruppo di Discussione Facebook by UPGO.NEWS a questo link. Unitevi anche voi!

Il senso dei gruppi Facebook e la protezione dei marchi

Facebook in realtà consente l’utilizzo dei marchi nei Gruppi, al fine di creare community di clienti e di scambiare informazioni, recensioni e consigli sui servizi offerti. Insomma, se tutte le aziende tutelassero in maniera così stringente la propria immagine, probabilmente, cadrebbe mezza internet.

Una scelta tuttavia probabilmente legittima, quella di WindTre, anche in termini legali. E che in quanto tale va rispettata. Ma che sintetizza forse il nuovo corso dell’azienda che in effetti, a quanto ci pare di capire dai commenti sui nostri blog, fa sempre più fatica a conquistare la simpatia e la fiducia dei clienti.

Gli ultimi dati AGCOM sottolineano ancora come WindTre sia ormai tempestata da portabilità in uscita, cedendo ancora quote di mercato. C’ è da dire che i numeri fanno riferimento all’ultimo trimestre 2019, quando le campagne pubblicitarie sul marchio unico non erano ancora on air. Non sappiamo quindi se il nuovo brand abbia avuto un effetto incoraggiante per i già clienti intenzionati a lasciare ma ci pare evidente che gli umori in azienda non siano dei migliori.

Chi ci guadagna dall’emorragia WindTre?

Se WindTre perde qualcuno evidentemente ci guadagna. E non sono né Tim né Vodafone che perdono clienti anche loro anche se con effetti molto più calmierati. La grande regina delle portabilità provenienti Wind Tre pare proprio, stando ai dati, essere Iliad. Il quarto operatore mobile italiano è evidentemente quello che si prende più utenti e che continua a crescere.

Sul prossimo report ufficiale AGCOM, potremo leggere anche l’effetto Very Mobile sui numeri WindTre. Very è infatti il marchio che potrebbe far planare il trend negativo, con offerte simil-Iliad che male, in effetti, non sono.

Come sempre, potrete leggere gli aggiornamenti qui su UpGo.news. Iscrivetevi al nostro Canale Telegram a questo link per non perdere i futuri update.

E ora la parola passa a voi. Cosa ne pensate di questa “nuova policy” WindTre contro i gruppi Facebook?

12 commenti su “WindTre fa cancellare i Gruppi Facebook. Secondo voi è giusto?”

  1. Buongiorno, scusate, forse non è il posto giusto, ma non so quanti ne siano al corrente.
    Volevo segnalare che se qualcuno ha sottoscritto un’abbonamento di telefonia fissa
    windtre e ha ricevuto in omaggio una sim dati da utilizzare su un tablet (esempio), si ricordi che nel caso voglia passare ad un’altro operatore,
    di disdire “manualmente” questa sim (per telefono), perchè praticamente risulta indipendente dalla linea fissa.
    In pratica, quando passi ad un’altro operatore di linea fissa, loro da gratuita te la trasformano a pagamento (circa 25 euro al mese +iva),
    ovviamente senza dirti niente….A me hanno fregato circa 75 euro….Me ne sono accorto nell’ultima bolletta….Ah dimenticavo, dalla telefonata
    per disdire la sim passano altri 30 giorni per la pratica che ovviamente ti fanno pagare….Spero che questo messaggio possa essere utile a qualcuno che come me
    non sapeva di questo “giro”….probabilmente sarà anche legale questo comportamento ma per me estremamente scorretto.
    Stefano

    Rispondi
  2. Secondo me è anti democratico. Peggio di quello che mi aspetterei dalle politiche aziendali di Vodafone, Fastweb e Tim… specifico che sono stato cliente WindTre (in realtà di Tre, prima della fusione ed anche dopo, ma li ho già lasciati da un anno, prima del marchio unico) passando anche per Ho Mobile. Ora sto con Iliad da quasi un anno, 2 sim attive di cui una in portabilità. Mai stato più tranquillo (capirete sicuramente perché) 😊
    Buona Festa dei Lavoratori a tutti.

    Rispondi
  3. Avete colto nel Segno,io sono cliente win Infostrada da 2 anni il servizio nel 2020 è Peggiorato molto non si può avere una linea internet a 2 mbps!!!

    Rispondi
  4. Facebook d’ deleterio per chiunque… apprezzo chi ha il coraggio di starne fuori, nonostante non sia un fan di Wind!

    Rispondi
  5. Windtre….dove hanno partorito questa cosa. Sono stato truffato da Wind e continuano a perseverare nel fare tariffe poco chiare con sotterfugi, prelievi dal conto corrente, penali , contratti annuali ecc…sono dei pazzi nessuno si accolla una cosa simile. Cosa c’è di nuovo? Solo fuffa , cioè tanto fumo e basta.

    Rispondi
  6. La risposta è sempre quella cioè quello che semini raccogli,(Facebook diventa immagine ancora più negativa) Wind-Tre, soprattutto quando era Wind, ha tramite la scusa servizi attivi, ogni volta scaricato qualche euro in più dalla tariffa mensile e quindi l’utenza non dimentica, creare un B brand e è una buffonata, perché si conosce da dove arriva, la cosa che mi stupisce sempre più(se è vera) la tenuta di Tim e Vodafone che si sono comportate anche peggio di Wind. Bye Bye raga e sempre meglio con Iliad.

    Rispondi
  7. La Wind o che si chiami Wind, o che si chiami Wind3, o che si chiami Infostrada, perde il pelo ma non il vizio, rimane sempre tale. Nulla è cambiato su i loro rapporti con il cliente. Almeno mettessero un numero verde per chi non è cliente e ha bisogno di comunicare con loro.

    Rispondi
  8. Allo stato attuale io sono cliente windtre e mi trovo bene sulla linea mobile, diciamo che sono intenzionato a lasciarli in quanto sono nella loro lista nera e non mi fanno acquistare l’iPhone se cosa che invece è possibile con Tim e Vodafone ed ecco che mi troverò costretto ad emigrare…

    Rispondi

Lascia un commento