Home » Blog Telefonia » WindTre – Iliad. Spegnimento della rete 3G. Cosa cambia?

WindTre – Iliad. Spegnimento della rete 3G. Cosa cambia?

Tra le tante trasformazioni in atto nel mercato delle telecomunicazioni c’è lo spegnimento delle reti 3G, un processo ormai inevitabile che vede protagonisti anche gli operatori WindTre e Iliad. Quando WindTre e Iliad spegneranno il 3G? Prima di parlarvene nel post di questa sera di UpGo vi ricordiamo che potete seguirci (e sostenerci) sul canale Telegram e su Google News.

Per il momento, non esiste una reale comunicazione ufficiale riguardo la data di spegnimento della rete di terza generazione per WindTre. Tuttavia, è importante sottolineare (chi ci segue lo sa benissimo) che il destino di WindTre sul versante network è strettamente legato a quello di Iliad. Attualmente, WindTre e Iliad condividono parte delle loro infrastrutture, inizialmente attraverso il ran sharing e ora mediante una joint venture rappresentata dalla nuova società Zefiro Net. Questa interdipendenza implica che i due operatori dovranno coordinarsi per procedere allo spegnimento del 3G.

Leggi anche: rivoluzione nella Serie A. Partite in chiaro

Molti lettori di UpGo sapranno già che lo spegnimento della rete di terza generazione è un passo obbligato. Operatori come Tim e Vodafone in Italia hanno già disattivato le loro reti 3G, privilegiando le più avanzate reti 4G e 5G. Per varie ragioni, la rete 2G rimane infatti fondamentale, soprattutto per la telefonia tradizionale e il mercato M2M (machine to machine). Il 2G funge insomma da solida rete di backup mentre il 3G, ormai superfluo, può essere tranquillamente dismesso.

Secondo diverse nostre fonti lo spegnimento del 3G da parte di Zefiro Net, WindTre e Iliad è previsto entro la prima metà del 2025. Una volta completato, tutte le postazioni 3G saranno convertite in 4G e 5G. Questo non causerà disagi per la maggior parte degli utenti, tranne per coloro che non possiedono ancora uno smartphone compatibile con la tecnologia 4G. Parliamo veramente di una piccola frazione di utenti.

È importante notare che lo spegnimento della rete 3G sarà accompagnato dall’introduzione della tecnologia VoLTE anche per Iliad. Questa tecnologia permetterà di effettuare chiamate sulla rete 4G, che attualmente con Iliad supporta solo la trasmissione dati.

Chiudiamo qui breve aggiornamento sulle reti mobili italiani ricordandovi in chiusura che seguendo il nostro Canale su Telegram potete essere certi di non perdere nessun nostro aggiornamento su questa vicenda.


Foto dell'autore
Fabrizio Giancaterini. Fondatore del blog UPGO.NEWS e attuale amministratore. Seo e content marketer si occupa di individuare ciò che può interessare i follower del canale. Si occupa quotidianamente dei rapporti con i partner, cercando di creare costantemente un filo diretto ed informale con le compagnie. Nel 2020 fonda anche UPGO.IT SRL, impresa digitale specializzata nella creazione di contenuti di valore per il web. Fabrizio Giancaterini su Facebook

Lascia un commento