Home » Blog Telefonia » Xavier Niel (iliad) mette le mani su Tigo

Xavier Niel (iliad) mette le mani su Tigo

Tigo operatore telefonico, logo

Xavier Niel, patron di Iliad, ha evidentemente i soldi per tantissime operazioni, in ogni angolo del pianeta. Tanto che, dopo aver conquistato una piccola fetta di Vodafone (Niel è ora socio di Vodafone con un 2,5%) ha deciso di investire in Tigo, brand leader nella telefonia dell’America Latina. Prima però ti ricordiamo che queste notizie ti interessano e ti piace chiacchierare con noi, puoi iscriverti ai nostri canali Telegram. UpGo lo trovi qui ed è il canale principale, mentre qui trovi il canale super tematico dedicato solamente a Iliad.

Xavier Niel guarda con interesse anche ai mercati emergenti e conclude oggi un’operazione attraverso la Atlas Investissement, la sua holding personale. Atlas, società che quindi si occupa esclusivamente di investimenti finanziari, ha acquisito il 6,99% di Millicom International, società che opera con il brand Tigo.

Qui da noi Tigo dice sicuramente poco ma si tratta di un marchio super famoso nei Paesi dell’America del Sud. Esiste praticamente in tutte le nazioni dell’area e fino al 2021 operava anche in diversi stati africani. Il gruppo Tigo ha portato avanti dal 2019 al 2021 un’attenta politica di dismissione delle attività africane, per concentrarsi sui mercati strategici del Sud America.

Una politica che evidentemente ha convinto Xavier Niel che da oggi è socio della compagnia. Visto che l’operazione è di carattere puramente finanziario e coinvolge solamente Atlas, non si tratta in nessun modo di un’espansione ulteriore del Gruppo Iliad che per il momento resta presente solamente in Francia, Polonia e Italia.

Leggi anche: le migliori offerte di iliad / come attivare il filtro chiamate spam con Android

Lascia un commento