Come funziona Zoom

State cercando un programma per effettuare videochiamate gratis? In questo articolo di UpGo.news parliamo di Zoom e della nostra esperienza diretta con questo sistema gratuito per fare videochiamate, sottolineandone pro e contro.

Emergenza coronavirus e nuove esigenze, per i tanti ormai chiusi in casa di contattare parenti e amici attraverso strumenti gratuiti di videochiamata e videoconferenza. Oggi vi presentiamo un’app molto comoda, utile per questo scopo. Ecco Zoom.

Collaborare da remoto non è mai stato più semplice grazie a Zoom, la piattaforma web per meeting, webinar e videochiamate, un software utilissimo per tenere conferenze video, lezioni e corsi online e per qualsiasi altro tipo di necessità e di incontri senza dover forzatamente essere presenti all’interno di un’aula o un ufficio.

Zoom Cloud Meetings è molto versatile e si adatta facilmente alle tante esigenze, sono disponibili diversi profili di utilizzo con vari costi. Il software Zoom si caratterizza per l’estrema semplicità ed è quindi indicato per gli utenti di ogni tipo, anche per coloro non sono particolarmente esperti nell’utilizzo del computer, dello smartphone o di altri prodotti tecnologici.

ZOOM E’ GRATIS?

Prima di entrare nel vivo sul programma per videochiamate Zoom scoprendo come funziona, partiamo da una precisazione importantissima. Zoom è gratis. Prevede anche una versione a pagamento.

Ma non è come quei tanti programmi gratuiti che provano a vendervi di continuo la versione premium. Con la versione gratis di Zoom si può fare praticamente tutto. L’unico vincolo più importante sta nella durata della video-conversazione che può essere, al massimo, di 40 minuti.

La versione a pagamento poi prevede delle funzioni aggiuntive come la possibilità di registrazione della video chiamata. Per per un utilizzo normale, la versione free di Zoom va più che bene e soddisferà probabilmente le esigenze dei più. Per approfondire questo punto comunque, potete leggere anche il nostro post: Zoom è gratis?

Zoom app

A COSA SERVE ZOOM?

Zoom è una piattaforma pensata e sviluppata per le videoconferenze, si adatta a tutte le situazioni in cui è necessario realizzare meeting video o videoconferenza per scopo didattico o lavorativo.

Ma il software non si limita a questo, nel corso del tempo sono state inserite nuove funzionalità che permettono anche di condividere lo schermo con qualsiasi dispositivo grazie a una suite di strumenti collaborativi, ideali e utili soprattutto durante le riunioni di lavoro a distanza.

Con Zoom, inoltre, si può:

  • Registrare un evento online
  • Chattare con gli altri partecipanti
  • Gestire la sezione Q&A
  • Trasmettere eventi su Facebook o Youtube
  • Avere fino a 100 webcam attive contemporaneamente

COME FUNZIONA ZOOM

Zoom logo app

Il punto di forza maggiore di Zoom risiede nella sua semplicità di utilizzo, si tratta di una piattaforma alla portata di tutti che, mette a disposizione pochi comandi e strumenti, tutti focalizzati sulla funzione meeting e sulle videoconferenze da dispositivi mobili e pc.

Il software Zoom è stato ottimizzato sia nell’interfaccia grafica che negli strumenti per rendere l’esperienza di videoconferenza perfetta, soprattutto per la scuola e per le lezioni a distanza.

Dopo aver lanciato la piattaforma, l’utente ha la possibilità di gestire alcuni aspetti come l’attivazione o disattivazione della propria webcam o di quella dei partecipanti; scegliere di attivare e disattivare il proprio microfono o quelli dei partecipanti; condividere lo schermo e registrare la videoconferenza in modo da poterla rivedere in un secondo momento.

Non è necessario avere un elenco di nomi iscritti alla piattaforma o una sorta di rubrica interna per avviare delle conversazioni o delle videoconferenze, i partecipanti possono essere invitati tramite casella elettronica o tramite app di messaggistica come WhatsApp, Messenger o Telegram.

Ci si può registrare a Zoom indicando propria mail e proprio nome, oppure utilizzando le credenziali di Facebook o Google. Facile.

DOVE SI SCARICA ZOOM?

Allora, Zoom è un sacco di cose. Quindi potete scaricarlo sia come app per smartphone ma anche usarlo tramite browser web. In questo ultimo caso potrete scegliere se utilizzare l’apposito applicativo (che rende il tutto più stabile e veloce) oppure procedere alla trasmissione semplice tramite browser. Quello consigliato, stando alla nostra personale esperienza di utilizzo, è senza dubbio Chrome.

Le app per smartphone come detto sono gratuite e sono disponibili la versione per Android e quelle per IOS, ovviamente.

Tutti i download, compresa la comoda estensione per il browser Chrome, sono accessibile dalla pagina unica Download Center di Zoom.

PIANI E COSTI DI ZOOM

Zoom è disponibile in vari piani che si adattano alle diverse esigenze, se lo scopo è quello di fare attività di videoconferenza scuola o lezioni online si può scegliere il piano base che è totalmente gratuito, mentre chi ha necessità diverse può scegliere tra tre piani a pagamento.

Zoom Basic

Il piano Zoom Basic è gratuito e permette di creare videoconferenza fino a un massimo di 100 partecipanti con una durata di non oltre 40 minuti, mentre non ci sono limitazioni di tempo per le chiamate 1 a 1.

Questo piano permette di creare una sorta di stanza virtuale per la videochiamata in cui si può impostare audio e video in HD e condividere lo schermo del dispositivo che si sta utilizzando con tutti gli altri partecipanti.

È possibile utilizzare una chat interna, creare una lavagna interattiva per inserire informazioni e dati e sfruttare altri piccoli strumenti collaborativi.

Zoom Pro

Con il piano Zoom Pro si hanno funzionalità in più, non c’è il limite dei 40 minuti di durata delle videoconferenze di gruppo, chi crea una stanza ha a disposizione strumenti gestionali avanzati con la possibilità anche di silenziare quegli utenti che sono troppo rumorosi o creano disturbo.

È incluso anche 1 Gb per registrare in cloud le videoconferenze. Il costo di Zoom Pro è di 13,99 euro mensili.

Zoom Business

Zoom Business  è una soluzione pensata per i professionisti e per chi ha la necessità di gestire delle videoconferenze con un elevato numero di partecipanti. Possono partecipare fino a 300 utenti, si può creare un dominio personalizzato della stanza delle videochiamate ed è possibile anche attivare la trascrizione automatica delle conferenze. Per poter usufruire di questo piano è necessario attivare un minimo di 10 account. Il costo del singolo account è di 18,99 euro al mese.

Zoom Enterprise

Oltre alle specifiche del piano Business, Zoom Interprise aggiunge fino a 200 partecipanti, arrivando quindi al limite massimo di 500 e spazio illimitato in cloud per effettuare le registrazioni delle videoconferenze. In questo caso c’è l’obbligo di attivare almeno 50 account, il costo per singolo account è di 18,99 euro al mese.

Per avviare una videoconferenza sarà prima necessario creare un account, indipendente dal piano scelto, seguendo la procedura guidata.

Dopo aver fatto questo semplice passaggio, si potrà aprire una stanza virtuale in cui sarà possibile utilizzare tutti gli strumenti a disposizione, tenendo conto di tutte le limitazioni che derivano dal piano scelto.

Leggi anche: come fare videochiamate di gruppo gratis con Skype

ZOOM E’ SICURO?

Zoom è veramente sicuro? Nei giorni scorsi sono emersi dubbi sulla reale sicurezza offerta da Zoom. Diciamolo chiaramente: non siamo esperti di sicurezza informatica e quindi non vogliamo addentrarci troppo su questa questione.

La maggior parte dei dubbi nascono dal fatto che a quanto pare Zoom non utilizzi criptaggi sufficienti nella conversazione. E quindi, le chiacchierate con Zoom potrebbero essere spiate dall’esterno.

E quindi? Per il momento, nonostante i dubbi, noi continuiamo per il momento a servizi di Zoom, fondamentalmente per due ragioni:

  1. E’ un momento difficile per tutti. Zoom è un fenomeno esploso in pochi giorni e sicuramente alcuni dubbi sono leciti mentre altri, forse, sono un po’ spinti dalla concorrenza che è rimasta tagliata fuori dal mega business. Insomma, il sospetto, in questo caso, secondo noi è lecito.
  2. Sarà anche poco sicura ma non ci sono alternative realmente molto più sicure. Il punto sta nell’approccio utilizzato quando si sfruttano questi strumenti. Se avete proprio qualcosa da nascondere, se volete parlare di cose che assolutamente nessuno al di fuori dell’interlocutore deve ascoltare, evitate strumenti web based e free. Rivolgetevi piuttosto a soluzioni professionali di videoconferenza. Se invece la vostra è un’amabile e normalissima conversazione familiare, senza segreti inviolabili, a parer nostro, non avete nulla da temere. Continuate ad utilizzare Zoom senza preoccuparvi troppo.

E voi, cosa ne pensate? Siete d’accordo con il nostro parere su Zoom? Avete sperimentato questo software? Voi cosa state utilizzando in questi difficilissimi giorni di quarantena?

41 commenti

      • ciao Samantha, mi daresti maggiori info sulla settimana demo? come farei a non confermare l’acquisto?
        grazie mille…

  1. Il costo mensile è a carico solo di chi gestisce l’aula virtuale o si deve intendere X€/partecipante

    • L’abbonamento è a carico solo dell’HOST che organizza il meeting / la chat / i webinair a seconda della funzionalità scelta
      la versione gratuita accetta un numero limitato di partecipanti ed ha una durata massima di 40min
      quelle a pagamento non hanno limiti
      In questo periodo di distanziamento sociale anche per la versione gratuita sono stati eliminati i limiti temporali, ma non so quanto questa “concessione” possa perdurare.

      • Ma se voglio acquistarlo per un solo mese come si fa ? . . . si deve fare una qualche disdetta qualche giorno prima del mese successivo ? Grazie.

  2. Buongiorno,
    Vorrei acquistare il pacchetto zoom pro, perché lavoro con delle lezioni musicali, il problema che chi partecipa sente la mia voce, ma sente male la musica. Ci sono delle impostazioni da modificare per ovviare a questo problema.
    Grazie

    • Come prima soluzione ti suggerisco l’utilizzo di auricolari con microfoni, in alternativa Potresti provare ad utilizzare sorgenti esterne per l’acquisizione della musica, tipo una scheda Audio, da collegare al computer. Tra le impostazioni di ZOOM hai la possibilità di selezionare la sorgente audio. Se la tua scheda audio ha più ingressi, potresti anche utilizzare due microfoni, uno per lo strumento e uno per la voce.

  3. il mensile per zoom pro parte dal giorno in cui pago? es pagando oggi 22 aprile il mese scade il 22 maggio? grazie

  4. Ho scaricato zoom pro sul cellulare. Ma sul pc, nonostante i dati siano uguali, ho sempre zoom free. Quindi la durata della riunione è solo di 40 minuti. Posso passare la licenza dal cellulare al pc? Se non è possibile devo disdire, aspettare la scadenza del mese e fare un nuovo contratto?

  5. Salve, vorrei acquistare la versione zoom pro ma non riesco a capire come devo fare. Potete essermi d’aiuto? Grazie mille.

  6. Ho usato zoom per la prima volta dal mio pc Mac per una videochiamata con una decina di amici. Ero in grado di silenziare il loro audio, rinominare il loro nome, registrare la conversazione, condividere lo schermo. La videochiamata è durata circa 70 minuti, senza interruzioni. Avrò utilizzato una versione non bbasic ma a pagamento? Ma io ho fatto il download sul pc ma non ho inserito nessun riferimento della mia carta di credito.. come faccio a capire che versione ho? Grazie

  7. Salve, ho necessità di avere un report (certificato) delle presenze al meeting e della durata dello stesso. Questa funzione è presista nella versione gratuita o devo comprare una versione specifica? Grazie

  8. Buonasera,

    Zoom rinnova automaticamente un abbonamento mensile prelevando automaticamente i soldi dal conto corrente oppure deve essere il richiedente a fare l’abbonamento ogni mese? Grazie per la risposta.

      • Scusa ma poi come si blocca ??? Tramite il loro sito (che stranamente non mi riconosce nemmeno la password che vedo in chiaro, generata da lui, all’interno di Zoom stesso . . .) oppure bisogna per forza bloccare il RID in banca ? Grazie

  9. Samantha potrei avere maggiori informazioni riguardo la settimana demo per la versione pro? Perché vorrei disdire (acquisto effettuato ieri)
    Grazie mille.

  10. Ciao, non riesco a capire quale piano si la migliore scelta per un evento che dovrei tenere il mese prossimo e che prevede la presenza virtuale di 250/300 persone alle quali riconoscere la possibilità di intervenire nella discussione. Qualcuno mi suggeriva la combinazione ZOOM pro (13.99 al mese, 100 pax) più l’acquisto di Webinar (fino a 500 partecipanti a 130,00 euro al mese) e 1 host, per u totale di 1499+IVA (come da simulazione sul sito zoom). E’ davvero così semplice? Con questa combinazione potrei davvero gestire il mio evento? potete confermarmi se questa combinazione è la scelta migliore al mio scopo?
    Grazie della disponibilità!

  11. Salve, cosa significa la dicitura “start next month” presente al momento della selezione dell’ offerta e devi vari adds on?

  12. salve volevo chiedere se con zoom pro, posso avviare con lo stesso account due riunioni distinte e separate con lo stesso Amministratore ma con persone diverse contemporaneamente.

  13. Buongiorno,sapete dirmi se posso usare zoom x un collegio docenti di 130 persone?ho la versione zoom che richiede l’accesso con la mail istituzionale del Maurizio. Grazie

  14. Salve, devo attivare Zoom pro per il mese di giugno. Devo aspettare l’1 giugno oppure posso farlo anche qualche giorno prima? Mi conta poi i 30 giorni a partire dal giorno un cui io ho pagato o proprio dal primo del mese?

  15. Ho acquistato un account business per fare delle lezioni, ma avrei ora bisogno di fare lezioni in contemporanea e registrarle, pensavo di poterlo fare con le zoom rooms ma non è possibile. Come posso rispolvera? Ne Avrei bisogno per 2 mesi. Grazie

  16. Scusate qualcuno può aiutarmi?
    Quando accedo mi chiede solo di attivare l’audio, non vedo più e gli altri collegati non mi vedono

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here