App pericolose

Nuova truffa che arriva dritta dritta sul nostro telefonino. Torna qui su UpGo.news la nostra rubrica dedicata alle truffe e ai raggiri. Il modo migliore per seguirci è il nostro Canale Telegram dedicato interamente alle truffe telefoniche, accessibile cliccando qui.

Iscrivetevi per ricevere sempre i nostri alert sulle truffe più pericolose del momento!

Truffe Telefoniche

Oggi vi parliamo di pericoli che arrivano dal Play Store, il negozio di applicazioni di Google. Non è un mistero che il Google Play Store, punto di riferimento per gli smartphone dotati di sistema operativo Android, sia un po’ meno sicuro dell’ App Store di Apple. Il team di Google ovviamente fa tutti i controlli di sicurezza necessari ma è un universo talmente vasto che ogni tanto qualcosa sfugge anche a loro.

E tante app pericolose sono state diffuse proprio in questi giorni. E magari, qualcuna, è stata accidentalmente installata sul vostro telefonino.

L’allarme è arrivato dai ricercatori di Sophos. L’azienda specializzata in sicurezza informatica ha diramato una lista di app pericolosissime. Nella fattispecie, le app in questione, non creerebbero problemi al sistema operativo ma nasconderebbero sofisticati sistemi di sottoscrizione a pagamento. Ovviamente svuotando il conto dell’ignaro utente.

Insomma non parliamo di virus – e proprio per questo hanno superato i rigorosi controlli Google – ma sono app apparentemente normali che, in maniera celata, attivano abbonamenti anche da centinaia di euro. Quindi, attenzione.

Zynoa Wallpaper ad esempio è una semplice app come tante che permette di accedere a vaste librerie di sfondi per telefonino. Tutto funziona alla grande per i primi 3 giorni ma al quarto giorno, misteriosamente arriva il mega addebito di 89,99 dollari. Un addebito che è in realtà un abbonamento settimanale. Quindi in poco tempo, se non si disinstalla l’app, ci si ritrova vittime di un furto importante.

Meno cara, circa 100 dollari l’anno per l’app Old Me che copia le funzionalità di invecchiamento della propria immagine della più nota (e onesta) FaceApp. Old Me peraltro sembra anche non funzionare ma dopo la delusione di aver scaricato l’app sbagliata, si rischia di incappare anche nel conto salatissimo.

Quali sono queste app ruba soldi?

Pubblichiamo una lista parziale, sperando di renderci utili. Controllate di non avere installato queste applicazioni Android:

  • Fortune Mirror
  • Oldme
  • Fake Chat Conversation
  • Montage
  • Zynoa Wallpaper
  • Futurescope
  • Tell Shorvideo
  • Dynamic Wallpaper
  • File Converter & JPEG Converter
  • Fontmoji

Occhio quindi e fateci sapere, qui sotto nello spazio commenti, se avete scaricato una di queste app e se avete riscontrato strani addebiti. Condividete questo post e leggete le puntate precedenti dei nostri alert. Ecco le truffe del momento:

fonte della notizia 1 e 2

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here