Home » Blog Telefonia » Ho fibra e Kena fibra: la fibra degli operatori virtuali per contrastare Iliad

Ho fibra e Kena fibra: la fibra degli operatori virtuali per contrastare Iliad

Ho e Kena fibra low cost

L’ingresso di Iliad nel mercato degli operatori telefonici, nell’ormai lontano 2018, fu una vera e propria rivoluzione, e di sicuro incise sulle strategie commerciali dei suoi competitor nel settore della telefonia mobile, costringendo i competitor a partire una serie di nuove offerte e di nuovi brand. Ecco noi di UpGo crediamo che la storia si stia per ripetere. Ebbene sì, poiché il debutto delle offerte per la fibra ottica Iliad è imminente. 

Vuoi discutere queste ed altre novità della telefonia? Iscriviti subito al canale Telegram di UpGo e a quello di 4Fan

Ricordate quando le prime pubblicità Iliad sulle offerte di giga e minuti andarono in onda? In un brevissimo lasso di tempo nacquero nuovi operatori per distrarre l’attenzione dalle offerte della società d’oltralpe. In effetti questi “nuovi” operatori non nacquero proprio dal nulla, è più corretto dire che i “vecchi” operatori si sdoppiarono, dando vita ai nuovi brand che oggi conosciamo. Stiamo parlando di Kena Mobile di Tim (il primo operatore virtuale nato proprio con l’obiettivo di contrattaccare alle offerte Iliad); di Ho.Mobile, il low cost di Vodafone e in ultimo Very Mobile, il marchio nato dopo la complicata fusione (non andata poi così bene) tra Wind e 3.

Era l’estate del 2020 quando si iniziò a parlare di fibra ottica targata Iliad, e secondo alcuni rumors il lancio avverrà a breve. Bene, molto probabilmente assisteremo a un qualcosa di simile di quanto successe con le offerte della telefonia mobile. Difficilmente nasceranno subito nuovi brand, ma i principali competitor Iliad sopra citati, ovvero Kena, Ho e Very, di sicuro non resteranno inermi e lanceranno dopo pochi giorni da Iliad offerte per la fibra ottica molto convenienti (a tutto favore dei consumatori).

Ovviamente non stiamo parlando di notizie ufficiali, solamente stuzzicanti voci che però fanno immaginare una vera e propria guerra senza quartiere a chi lancia la migliore offerta per la fibra.

Ma quanto manca?

In molti sui nostri canali social ci chiedete il perché Iliad non comunichi la data di lancio effettiva della fibra. Molto probabilmente questa attesa e questo alone di incertezza/mistero fanno parte di una strategia ben precisa, che tiene conto della tendenza dei concorrenti a rapide contromosse molto spesso copiando le offerte proposte. In poche parole Iliad sta optando per la stessa strategia che utilizzò nel 2018 per il mobile, cercando quell’effetto sorpresa non rivelando alcuna anticipazione né sulla data di lancio, né tantomeno sulle tariffe. Anzi, per chi ha buona memoria, il lancio commerciale avvenne in contemporanea con la conferenza stampa (cosa insolita nel marketing degli operatori di telefonia mobile), proprio per evitare che i competitors si potessero organizzare con offerte simili o addirittura più vantaggiose.

Quindi mettetevi l’anima in pace, la fibra Iliad sarà top secret fino al giorno del lancio e comunque, per quanto probabili, le offerte di Ho, Very e Kena per la fibra ad oggi restano solo delle ipotesi. 

Ipotesi Novembre 2021

Secondo alcune indiscrezioni il lancio di Iliad fibra era previsto per la fine dell’estate 2021, tuttavia, a causa di sconosciuti rinvii è slittato di qualche mese, quindi nei prossimi giorni si saprà di più e si individua nel mese di novembre il periodo per l’effettivo sbarco di Iliad nel mercato della fibra. Grazie agli accordi con Open Fiber (se non conoscete questo nome ne abbiamo parlato qui), tutto sarebbe pronto per l’operatore in rosso per entrare nelle case degli italiani con la tecnologia FTTH. Forse durante il Black Friday? Uno dei periodi dell’anno più azzeccati per il lancio di nuove offerte, soprattutto nel settore della telefonia mobile. Ebbene sì, poiché quello che in molti si aspettano è la possibilità di sottoscrivere un abbonamento internet casa con la tecnologia in fibra ottica da associare ad una tariffa mobile per smartphone.

Siamo comunque piuttosto sicuri che il router che Iliad metterà a disposizione sarà l’Iliad Box, uno speciale dispositivo con sistema operativo sviluppato interamente dal gruppo e già utilizzato in Francia. Facciamo presente che forse questo router funzionerà solamente con la piena copertura della fibra ottica (circa 1 Gigabit al secondo) e non in caso di sola copertura ADSL.

Indipendentemente da ciò che succederà, dal tipo di offerta che Iliad lancerà e dall’effettiva data di uscita, siamo sicuri che la società francese si troverà a fronteggiare la controrisposta delle società concorrenti. Soprattutto Ho.Mobile e Kena che ancora una volta cercheranno di fermare l’espansione di Iliad in Italia.

Molto probabilmente Ho.Mobile lancerà la sua controffensiva non appena Iliad farà la sua conferenza stampa, mentre Kena Mobile forse sparerà le sue cartucce a ridosso del periodo natalizio.

Kena Mobile, in particolare, possiede i diritti della trasmissione della Serie A attraverso la piattaforma Dazn (poiché è ovviamente partner di TIM); quindi per invogliare gli utenti sarebbe una mossa sensata proporre offerte di fibra Kena comprensive della piattaforma Dazn.

Queste tipologie di offerte sono sempre più diffuse, e quindi la battaglia della fibra non si combatterà solamente sul fronte dei prezzi. Sono infatti sempre di più le compagnie che si impongono come centro dell’intrattenimento domestico, offrendo in un unico abbonamento anche le varie piattaforme TV. Nulla di nuovo per Iliad che in Francia lo fa già da tempo, ed è quindi molto probabile che anche qui in Italia l’operatore vorrà utilizzare la forza del suo Iliad Box, un media player che non ha nulla da invidiare ai vari Vodafone TV,  TIM Vision, ecc…

E voi? Cosa pensate succederà? Ho.Mobile e Kena Mobile riusciranno a contratare Iliad? Vi piacerebbe un’offerta Iliad per fibra ottica e mobile? Scriveteci tutto nel box dei commenti.

3 commenti su “Ho fibra e Kena fibra: la fibra degli operatori virtuali per contrastare Iliad”

  1. Cosa non si scrive per un click in più… Mah credo che cancellerò questo sito dai miei preferiti e dalla notifiche di Google.

    Rispondi
    • Ciao Tony, perché dici questo? Sono certamente rumors per il momento e non notizie ufficiali. Ma attendi qualche settimana e vedrai 😉 Fidati di noi e non cancellarci dai tuoi bookmark

      Rispondi

Lascia un commento