Home » Blog Telefonia » Iliad Italia » Iliad all’estero. La guida utile per chi va all’estero con una sim Iliad

Iliad all’estero. La guida utile per chi va all’estero con una sim Iliad

Iliad all'estero

Anche quando si parte è bene viaggiare sereni e avere la possibilità di mettersi in contatto con i propri familiari in qualunque momento. Di iliad parliamo spesso, ma oggi ci soffermeremo su come si comporta iliad all’estero. Come funziona? Quali sono i costi? Come si naviga fuori dal confine italiano con il quarto gestore mobile? Iliad resta conveniente anche fuori dall’Italia?

Il roaming estero Iliad

Intanto è bene sapere che iliad o non iliad, quando si varca il confine nazionale si naviga in roaming. Cosa vuol dire roaming? Il roaming non è altro che l’accordo stipulato tra compagnie telefoniche di diversi Paesi che vi consente di avere connessione anche fuori confine, in terre straniere. Ogni compagnia telefonica ha un accordo con gestori di altri paesi. Potete dunque anche all’estero usare chiamate e traffico internet appoggiarvi ad un’altra rete, a patto appunto che vi sia un accordo tra la compagnia nazionale e quella estera.

Con iliad vale la stessa cosa, appena scendete dall’aereo e siete in un altro paese, vedrete che il vostro smartphone inizierà in totale autonomia a cercare una rete locale sulla quale appoggiarsi. Il più delle volte sono due tre le compagnie telefoniche dell’altro paese con il quale il proprio gestore locale tenterà l’aggancio. La ricerca di rete è anche abbastanza veloce, qualora dovesse impiegare troppo o fatica a trovarla, dal menù del vostro smartphone potete effettuare la ricerca rete manuale e riavviare il telefono.

Non dovete attivare nulla dalla vostra Area personale Iliad, soltanto il roaming marittimo richiede l’attivazione manuale del roaming dall’area riservata. Il roaming estero va da sé, in maniera totalmente automatica.

Leggi anche le nostre opinioni sul gestore telefonico Iliad e le offerte per passare a Iliad questo mese

Iliad roaming in Europa

Il concetto di viaggio all’estero, è abbastanza generico, è bene invece specificare cosa succede se si viaggia in Europa o in altri continenti. Per quanto riguarda i paesi facente parte della Comunità Europea è stato tutto semplificato anche grazie alle leggi europee in tema telecomunicazioni, uguali per tutti.

Iliad all’interno dell’ Unione Europea non prevede costi extra aggiuntivi. Potete sfruttare le vostre tariffe all inclusive per quanto riguardo le telefonate illimitate e gli sms. Riguardo ai giga invece, subirete una riduzione dei giga compresi disponibili, a seconda della vostra tariffa iliad d’appartenenza. Ad esempio iliad 120 o 100 regalano 6 giga di traffico gratuito all’estero, mentre la tariffa 80 giga ne prevede 5 fuori dall’Italia. Quindi sempre attenti all’uso del traffico dati fuori dall’Italia. Superata la soglia dei giga inclusi potete usarne altri ma a pagamento. Detto ciò 5 o 6 giga in viaggio sono un’offerta dignitosissima, calcolando che il più delle volte una vacanza o un viaggio di lavoro impegna diversamente il nostro tempo.

Fate attenzione ovviamente a tutti quei Paesi che si trovano in Europa geograficamente ma non fanno parte dell’unione Europea, informatevi prima in quel caso, perché le leggi fuori dall’unione cambiano e rischiate di pagare il roaming extra EU. La Svizzera ad esempio eccetto le zone di confine con l’Italia ha un roaming salatissimo. Stessa cosa vale per la Norvegia o l’Inghilterra post Brexit. Insomma, come si dice, Paese che vai, roaming che trovi. Noi di UpGo abbiamo scritto degli articoli specifici sulla telefonia in questi paesi, se li avete scelti come meta per le vostre vacanze vi consigliamo di buttare un occhio per viaggiare più informati: la telefonia all’estero, clicca qui per leggere la serie…

Le chiamate Iliad verso l’estero

Attenzione a non confondere la possibilità di chiamare con il telefonino Iliad verso l’estero tantissimi Paesi, senza spendere un centesimo. Fin dal suo giorno zero Iliad offre infatti la possibilità di telefonare a tantissime numerazioni (perlopiù fisse) senza costi extra. Sono inclusi i Paesi dell’UE ma anche ad esempio gli Stati Uniti. È un’ottima cosa ma che non va confusa con il roaming estero. Negli Stati Uniti ad esempio si può chiamare. Quindi se siete in Italia, sotto copertura Iliad, telefonate negli USA senza costi aggiuntivi. Ma se vi trovate fisicamente negli Stati Uniti, con una sim Iliad, in quel caso pagherete il roaming americano, con costi abbastanza alti sia per le chiamate effettuate che per quelle ricevute.

Iliad Roaming fuori dall’Europa

Come detto i costi del roaming cambiano fortemente se uscite dall’Unione o se vi trovate ad esempio oltreoceano. America, Asia, Africa, Australia sono posti dove non potete utilizzare i giga compresi nella vostra tariffa iliad, si navigherà sempre in roaming ma ad un prezzo assai più costoso. L’unico consiglio che possiamo darvi (se cambiate continente o girate i Paesi fuori dall’Unione) è documentarvi sulle tariffe che l’ operatore mobile mette a disposizione per chi andrà all’Estero ed utilizzare il meno possibile lo smartphone se si naviga con il roaming extra EU.

Iliad mette a disposizione tutte le tariffe del roaming fuori dall’Europa, basta andare sul sito www.iliad.it/roaming.html e trovate tutti i tipi di costi aggiuntivi e di roaming.

In ogni caso l’Area Personale del sito iliad è sempre attiva e si può controllare anche all’Estero, più che altro vi permette di verificare i giga restanti e tutte le tariffe roaming, anche se l’ideale è viaggiare già informati. iliad rimane una delle compagnie più generose in ambito di giga inclusi all’interno dell’Unione Europea. Se il vostro viaggio non dura più di 7/10 giorni e non vivete h.24 sui social potete dormire sogni tranquilli senza il bisogno di controllare spasmodicamente quanti giga vi rimangono. Detto ciò Iliad sempre chiara e trasparente invierà un sms anche fuori dal territorio nazionale, quando state per esaurire il vostri giga. Sarete avvisati! Quindi buon viaggio e fateci sapere come vi siete trovati a viaggiare con iliad all’Estero.

Lascia un commento