Home » Blog Telefonia » Iliad Italia » Iliad Fibra » Iliad fibra. Per attivarla devo dare disdetta al vecchio operatore?

Iliad fibra. Per attivarla devo dare disdetta al vecchio operatore?

iliad fibra

Continuiamo a rispondere alle principali domande sul prodotto iliad Fibra. Potete trovare la serie completa di tutti i nostri articoli sul prodotto di telefonia fissa di iliad cliccando qui.

Rispondiamo adesso brevemente ad una questione che è più volte emersa all’interno della nostra community su 4Fan: ma per attivare la fibra di iliad devo dare disdetta con il precedente operatore? Devo inviare una formale richiesta di recesso del contratto al mio attuale gestore per passare alla fibra di iliad? Assolutamente no. Rispondiamo quindi con chiarezza a questa questione assolutamente importante perché rischia, se mal gestita, di compromettere il corretto trasferimento della linea.

Vi basti sapere che la portabilità della linea telefonica fissa è assolutamente simile a quella della linea mobile. Il processo di number portability avviene all’incirca allo stesso modo. È il nuovo gestore, in questo caso Iliad, ad inviare richiesta al vostro attuale gestore per il trasloco dell’utenza.

Per inoltrare correttamente la richiesta Iliad vi chiederà il “codice migrazione”. Un codice che trovate su ogni bolletta del vostro gestore attuale. È un po’ il corrispettivo del codice ICCID della sim quando cambiamo operatore sul telefonino. Il “codice migrazione” consentirà ad Iliad di richiedere il distacco al vostro attuale gestore telefonico, senza che voi dobbiate mai fare nulla.

Questo passaggio similmente a quanto avviene appunto nel mobile, cerca di essere coordinato. Nel senso che il distacco dal vecchio gestore avverrà poco prima dell’ allaccio della nuova linea iliad. Di fatto per quanto concerne il prodotto Fibra Iliad l’intero meccanismo è fisicamente gestito dal fornitore della rete, nella fattispecie Open Fiber. Saranno quindi i tecnici di Open Fiber a coordinare vecchio e nuovo operatore telefonico.

Se già possedete una linea in fibra ottica il passaggio a iliad Fibra non prevede la visita di un tecnico a casa. È tutto molto più semplice di quanto potrebbe apparire inizialmente.

Speriamo quindi di aver risposto in maniera diretta e concisa a questo quesito, ma rimaniamo a vostra disposizione come sempre sul canale dedicato alla community indipendente di clienti iliad su 4Fan.it. Su 4Fan ogni giorno migliaia di utenti si confrontano sui prodotti del gestore più rivoluzionario della telefonia italiana. Unitevi al canale Telegram per poter interagire con altri utenti e per leggere gli ultimi post da noi pubblicati. Per oggi è tutto.

25 commenti su “Iliad fibra. Per attivarla devo dare disdetta al vecchio operatore?”

  1. E’ sufficiente il codice di migrazione per disdire Telecom? Mi sono accorto solo dopo la registrazione che il vecchi contratto fibra Telecom era intestato a mia moglie e non a me che ho fatto il nuovo…

    Rispondi
  2. Ho richiesto passaggio fibra da Tiscali a Iliad il 31 gennaio 2022. Sono venuti e hanno installato l’impianto. Hanno detto che avrebbero fatto loro le disdette presso TISCALI. Ad oggi nessuno sa niente e io devo pagare 2 (due) bollette perchè è come se avessi 2 (due) contratti. Ho sentito ILIAD tre volte: verrà richiamata; abbiamo 60 e, poi 90 giorni per la migrazione. Ho sentito TISCALI : nessuno ha comunicato la migrazione: si faccia dare la data. Per noi lei è attivo.
    Bella roba . Vuoi risparmiare e ti fanno pagare due abbonamenti per mesi e mesi.
    grazie

    Rispondi
    • Idem come te, Luciano, due contratti attivi, ma effettivo solo uno. Fatto richiesta di migrazione da Tiscali (semi fibra) a Iliad (fibra) il 17 Marzo, il 23 Marzo già attiva la fibra con numero provvisorio. Ad oggi, ho ricevuto diverse chiamate da parte di Iliad in quanto il codice migrazione non va bene (ne ho due in fattura); per Tiscali, il mio contratto è ancora attivo, nessuno ha fatto la migrazione. Oggi ho dato tutto in mano ad Unione Consumatori, vediamo se almeno loro, riusciranno a risolvere qualcosa.

      Rispondi
      • Scusa Alea sono nella tua stessa condizione,
        volevo chiederti se hai risolto il problema affidandoti alla Unione consumatori e se hai dovuto chiedere tu la disdetta al tuo vecchio operatore?
        grazie

        Rispondi
        • Ciao Fabrizio, scusa se rispondo solo ora, sì, ho risolto senza fare disdetta, quindi ho ancora il mio vecchio numero. Ho risolto a suon di pec ed intervento dell’Unione dei Consumatori che ha chiesto anche il risarcimento per i danni subiti; ovviamente ancora nessun rimborso, ma questo non m’interessa. Ora combatto con la società di riscossione crediti Tiscali che ha continuato ad emettere fatture anche se il servizio era interrotto (ufficialmente il 21 Aprile), ovviamente non ho pagato niente e ho mandato uno screenshot nel quale figura la mia cessazione di contratto di Tiscali. Aspetto ancora la fattura Tiscali di chiusura contratto che più volte ho richiesto.
          Tutte queste difficoltà (così mi è stato spiegato al telefono) son legate al fatto che il mio numero non era originariamente Tiscali, ma Wind, per cui i codici migrazione erano diversi.

          Rispondi
  3. Ma se sei cliente mobile diverso da illiad prima dell attivazione,paghi cmq 25euro Al mese ..per due tipi d velocità 2,5 e 1 piu 1con tre porte e 0,5 in wi fii giusto? E non c’è nessuna piattaforma digitale di film serie tv compreso giusto?? Solo il modem a uso gratuito.. se vai dall altra stanza servirà l aumentatore di segnale ,che fate pagare 1 o 2 euro al mese mi pare ,perché non si sa se prende bene senza.. ok ..così dovrebbe essere pii chiaro.

    Rispondi
  4. Se si è con contratto vincolato con un’altro operatore, sono soggetto a penale per rescissione anticipata

    Rispondi
  5. Purtroppo devo aspettare perché la Wind vorrebbe farmi pagare una Maxi rata del modem di 79 Euro nonostante mi manchino 6 rate da 2 euro.

    Rispondi
  6. Ma il tecnico viene lo stesso x installati il nuovo modem fornito da Iliad e x far funzionare tutto a dovere. Almeno credo

    Rispondi
  7. Buona giornata.
    Il servizio è attivabile nelle località dove è presente l’infrastruttura di Open Fiber. Perchè al mio indirizzo servito dalla rete Open Fiber il servio Iliaa risulta dalla prova fatta nel portale non attivabile?

    Questo passaggio similmente a quanto avviene appunto nel mobile, cerca di essere coordinato. Nel senso che il distacco dal vecchio gestore avverrà poco prima dell’ allaccio della nuova linea iliad. Di fatto per quanto concerne il prodotto Fibra Iliad l’intero meccanismo è fisicamente gestito dal fornitore della rete, nella fattispecie Open Fiber. Saranno quindi i tecnici di Open Fiber a coordinare vecchio e nuovo operatore telefonico.

    Rispondi
  8. Grazie per la preziosa informazione.
    Ieri ho chiamato Iliad per chiedere proprio di questa questione: mi ha risposto che dovevo contattare Tiscali (attuale gestore) per chiedere cosa fare per recedere dal contratto. E poi contattare Iliad per definire le modalità di subentro.
    Nel dubbio ho chiamato un’altra volta e ho parlato con un altro che mi diceva che per accelerare i tempi bisognava cessare il contratto con Tiscali perdendo il numero ed attivare Iliad come nuova utenza!
    È scandaloso che gli operatori non vengano istruiti su una questione così fondamentale.

    Rispondi
  9. Ho l’ADSL e vorrei passare alla fibra ILIAD. Ho verificato che il mio indirizzo sia attivo per Iliad. Poiché sono in smart working, sottoscrivendo il contratto, ci sarà una scopertura nel servizio tra la dismissione dell’Adsl e la piena operatività della fibra ?
    Perché ovviamente avrei problemi con il lavoro. Grazie.

    Rispondi
    • Ho la linea fissa con Fastweb e il Mio civico non risulta coperta dalla fibra ottica (che arriva all’armadio.) ma dal doppino in rame. Se passo ad Iliad cosa avrò lafibra ottica?

      Rispondi
  10. Dite che se si ha già la fibra e ai passa ad Iliad non serve venga il tecnico a casa. Questo può essere vero solo se si ha la fibra che arriva fino in casa. Se si ha il vecchio filo di rame, come la stragrande maggioranza degli utenti, bisognerà che iliad cabli la fibra dalla cabina a casa. Questa per il momento è l’unica modalità offerta

    Rispondi
  11. Oggi, presso un Iliad store ho fatto richiesta di cambio operatore attraverso il codice di migrazione. Ho fissato appuntamento per il passaggio al 10 di febbraio. Torno a casa e non ho più rete. Posso stare ora fino al 10 febbraio senza copertura, con le lezioni in dad? Bel guaio!

    Rispondi
  12. io possiedo gia’ una linea in fibra ottica se non eì previsto la visita di un tecnico perche devo pafare i 39 euro?

    Rispondi
    • Quello che dico pure io. 39₩€ x portarti fibra in casa e 39€ x chi ce l’ha già. Sono sempre 39€🤣🤣

      Rispondi
  13. Attenzione. Ho fatto una ricerca per dove abita mia figlia. So per certo che c’è la fibra. Attualmente c’è una palazzina, con unico ingresso, pedonale e carraio, non n° civico 15.
    Precedentemente c’era una abitazione con ingresso carraio 15, e pedonale 15A.
    Quindi adesso c’è cerco la copertura al vivo 25 mi dice NON coperta,mentre è attiva al 15A.

    Rispondi
  14. EGR.ho la fibra Tim e vorrei cambiarla con iliad. Ma il programma di ricerca mi dice inesistente, perché forse non trova l’indirizzo. Come si può fare? Saluti

    Rispondi
    • Con Tim hai la rete fibercop iliad per ora si appoggia solo ad open fiber. Devi aspettare che iliad implementi la linea fibercop che ha già preso i diritti o che da te arrivi open fiber.

      Rispondi

Lascia un commento

Enable Notifications    OK No thanks