Iliad non molla. Arrivano nuovi costi nascosti

Continuano i successi evidenti della strategia marketing Iliad, semplice, immediata e assolutamente friendly.

Vuoi ricevere tutte le notizie su Iliad su Telegram? Iscriviti al nostro canale

Come non amare la campagna pubblicitaria di Halloween, “disseminata” da Iliad in alcuni punti della città di Milano, presso gli store con le immancabili lapidi a sottolineare come il nuovo operatore abbia definitivamente seppellito i costi nascosti, i vincoli e le rimodulazioni.

A proposito di rimodulazioni e brutte sorprese è nostro dovere ricordare gli assurdi costi di “ricarica in ritardo” purtroppo introdotti da TIM, Vodafone e Wind.

Per chi ancora non avesse saputo, si tratta di costi per una sorta di morosità per coloro che ricaricano in ritardo il proprio credito residuo.

Wind dovrebbe partire con questa nuova “genialata” dal prossimo 2 dicembre: in questo caso il cliente che non ricarica in tempo per rinnovare la sua offerta o le sue opzioni attive, potrà beneficiare subito di un anticipo sul traffico della sua offerta per un giorno al costo di 0,99 centesimi di euro. Se il giorno successivo non ricaricherà ancora pagherà altri 0,99 centesimi di euro.

In poche parole se il cliente non ricarica nell’arco di due giorni si ritroverà scalati dal suo credito quasi 2 euro.

Bei tempi andati in cui avere una ricaricabile era sinonimo della grande libertà di poter ricaricare come e quando si voleva. Dispiace ribadirlo e sottolinearlo ma quei tempi non sono ancora del tutto andati grazie a Iliad, che per fortuna per il momento non utilizza questi mezzucci.

Di certo questo nuovo sistema adottato dai grandi operatori serve anche per incentivare coloro che spesso non ricaricano una sim per molto tempo, lasciando in giro sim attive per mesi ma senza nessun entrata economica per l’operatore. Comprensibile, per carità ma è un escamotage che pagheranno tutti. E noi non possiamo che sottolinearne la scarsa trasparenza.

Il sistema del “ritardo a pagamento” è leggermente differente per TIM che richiede gli stessi costi ma solo ed esclusivamente in caso di utilizzo. Da notare comunque come gli operatori mobili, ancora una volta, lancino servizi opzionali uguali con gli stessi medesimi costi.

Leggi anche: la nostra recensione aggiornata su Iliad…

ILIAD LA PIÙ ECONOMICA PER ALTROCONSUMO

La nota associazione per i consumatori Altroconsumo, nella sua ultima indagine sulle tariffe telefoniche, ha confermato quello che sapevamo già un po’ tutti: Iliad è, con le sue tariffe, l’operatore telefonico mobile, non virtuale, più conveniente.

Altra ulteriore conferma, sempre secondo l’indagine Altroconsumo, è che l’operatore più caro è sempre Vodafone che ha visto aumentare ulteriormente i propri costi nel corso del 2018 ma anche nei primi mesi del 2019.

L’associazione dei consumatori fa presente quindi che Iliad e gli operatori mobili virtuali risultano ad oggi le migliori scelte per cambiare operatore.

Per Altroconsumo inoltre, l’imminente arrivo del 5G, disponibile in via sperimentale già in poche zone d’Italia, potrebbe diventare una ulteriore scusa per giustificare il lievitare dei costi di alcune offerte, trasformandosi in un boomerang per i consumatori italiani.

IN IRLANDA É ARRIVATO GOMO.

Il gruppo Iliad in Irlanda ha da poco lanciato il nuovo operatore mobile virtuale su rete Eir TelecomGoMo destinato ad un pubblico prettamente giovane basando la strategia vincente adottata finora in Francia con Free Mobile e ovviamente da noi in Italia con Iliad.

La prima offerta lanciata, per i primi 100.000 utenti costa 9,99 euro al mese e prevede minuti di chiamate e sms illimitati verso tutti e ben 80 Giga di internet mobile su rete 3G e 4G Eir Telecom.

Insomma sembra proprio che il Gruppo Iliad sia pronto a smuovere il mercato della telefonia mobile di mezza Europa e finora i requisiti ci sono tutti.

Infine ricordiamo che sono ancora disponibile sul sito ufficiale www.iliad.it nella sezione Smartphone, gli ultimi modelli iPhone 11. Come sempre acquistabili a rate oppure in unica soluzione.

Per acquistare a rate, occorre essere clienti Iliad in maniera continuativa per almeno tre mesi e con addebito di pagamento automatico su carta di credito.

Come sempre vi ricordiamo che per conoscere tutte le ultime novità, aggiornamenti e per discutere e commentare di Iliad, potete partecipare al nostro Forum di discussione su Iliad a questo link diretto.

Leggi anche: ricariche Iliad. Come si fa ricarica con Iliad?

7 commenti

  1. Ero Vodafone e ho cambiato con Iliad e sono molto felice di aver fatto questo cambio. Iliad va benissimo!!! 🥰🥰🥰🥰 GRAZIE

  2. Un detto popolare dice “L’ACQUA STAGNANTE PUZZA” Cosa che hanno fatto da sempre gli alibabà e i 40 ladroni, per fortuna iliad muove le acque di continuo un senso di freschezza e pulizia grazie ILIAD

  3. La tassa sul ritardo nel ricaricare, la ricarica che ricarica meno ma da un bonus, i mesi di 28 giorni…cos’altro si inventeranno?
    Vedremo per natale…che “pacco” vestito da regalo.

  4. Secondo me vodafone e tim sono sadomasochisti godono a farsi male 😂😂😂 e per fortuna iliad gode con ragione, ormai è inutile che i vecchi gestori ci intantano per poco tempo con promozioni ingannevoli per togliere i clienti ad iliad e poi rimodulare, non vi crede più neanche un bambino di 3 anni😂😂passate tutti ad iliad e troverete la pace dei sensi, io da quando ho iliad navigo bene e non ho più arrabbiature, iliad continua cosi sei grande……

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here