Le nuove sfide all'orizzonte di Iliad

Iliad ha avuto un’altra settimana impegnativa, come praticamente tutte in realtà, tra piccoli e grandi problemi inerenti ai lavori per l’implementazione della rete proprietaria all’installazione di nuove Simbox in altrettanti grandi centri commerciali fino ad arrivare a nuove offerte di lavoro del quarto operatore.

Siete già iscritti al Canale Telegram 4Fan.it interamente dedicato a Iliad? Da 4Fan.it potete ricevere sempre con puntualità le news sul quarto operatore mobile italiano. Cliccate qui per l’iscrizione.

Il quarto operatore mobile italiano continua a raccogliere clienti, la maggior parte soddisfatti del servizio, della copertura ma soprattutto molti clienti hanno per così dire raggiunto la pace dei sensi: niente sorprese, niente rimodulazioni, tutto semplice e trasparente.

In queste settimane invece gli altri operatori concorrenti se la sono vista decisamente brutta tra Vodafone e i costi improvvisi sulle sim dati abbandonate, TIM che lancia la sua super offerta convergente quasi a volersi smarcare dalle recenti accuse da parte dell’Antitrust sulla poca trasparenza. E Wind Tre?

Per quanto riguarda Wind, si + molto parlato dell’unificazione del brand e del lancio dell’operatore virtuale di proprietà Very Mobile. Insomma ultimamente, come chi ci segue abitualmente sa bene, non ci si annoia di certo.

Tornando alla settimana iliad, Benedetto Levi è tornato a parlare del futuro di iliad, un futuro sempre più roseo.

Il giovanissimo ad di iliad Italia, è stato intervistato dal magazine Rolling Stone. Intervista durante la quale ha un po’ parlato della sua carriera ma soprattutto dei sogni, delle aspirazioni ma ciò che più ci ha colpito sono le sue promesse assolutamente da mantenere anche nel futuro di iliad.

Finora siamo già stati abituati al “per sempre…per davvero” in tutti gli spot di iliad ma Levi ha continuato a garantire che intendono onorare le promesse fatte finora anche nei prossimi mesi.

Obiettivi finora raggiunti come gli oltre 5 milioni di clienti, una rete di proprietà sempre più estesa e già funzionante, l’immagine di un’azienda finalmente a favore del cliente, un punto di rottura forte e fermo rispetto al passato.

Rivoluzione al momento riuscita ma non ancora ferma. iliad continuerà con la promessa di ingresso nel mercato della telefonia fissa, come già annunciato tante volte, completare la rete proprietaria ed essere pronti e forti per affrontare la grande sfida del 5G.

Anche la gestione aziendale di iliad è fortemente diversa e in contrasto con altre realtà simili: Levi garantisce che nell’headquarter della compagnia gli operatori del call center si trovano sullo stesso piano dei tecnici, per dare a tutti il modo di dialogare e interagire quotidianamente per risolvere tutte le problematiche che via via si presentano.

LE TRE SFIDE FUTURE DI ILIAD

Mantenere e aumentare i clienti attuali restando fedeli alle nostre promesse. Costruire la rete 5G, per la quale esistono già le frequenze. Sbarcare nella rete fissa, portando lo stesso approccio già usato nel mobile. Quindi niente costi nascosti, niente rimodulazioni dietro l’angolo. Offerte chiare, vantaggiose.

SUPER OFFERTA IPHONE

Dallo scorso 14 febbraio 2020 e fino ad esaurimento scorte, nello store ufficiale di iliad.it, é possibile acquistare l’iPhone modello XS a prezzo super scontato.

Infatti in unica soluzione il device di Apple è acquistabile al costo di 789,00 euro invece di 1059,00 euro ma é sempre possibile acquistarlo anche in questo caso con 30 rate mensili da 19 euro, senza interessi con un acconto subito all’acquisto di 219 euro.

GLI UTENTI AMANO ILIAD

Lo abbiamo scritto più volte e lo ribadiamo, ma non per semplice piaggeria ma in giro per la rete, leggendo commenti su vari siti e blog, ma anche tramite il nostro gruppo Facebook dedicato a iliad, gli utenti appaiono molto contenti e soddisfatti.

Soddisfazione la riscontriamo anche dai tantissimi commenti giunti al nostro Forum dedicato a iliad e certamente lo si evince anche dal numero di clienti raggiunti in cosi poco tempo.

Insomma erano davvero tanti anni che non si assisteva ad una tale soddisfazione dei clienti nei confronti di un operatore telefonico e non era certo una missione facile e un obiettivo semplice da raggiungere.

Inoltre a certificare questa soddisfazione generalizzata dei clienti iliad, alcuni giorni fa ci ha pensato anche Thomas Reynaud, il CEO del gruppo Iliad non risparmiando critiche e attacchi alla concorrenza sempre più sotto accusa per manovre poco chiare e poco corrette.

Intanto giungono buone notizie su un caso di blocco di installazione di un’antenna iliad: l’operatore oltre un anno fa infatti, aveva fatto ricorso contro Roma Capitale presso il TAR del Lazio su quella decisione di blocco.

Alla fine il giudice ha emesso sentenza positiva nei confronti di iliad dichiarando quindi illegittimi il provvedimento emesso inizialmente dal Comune.

Se volete a questo link trovate la sentenza completa del TAR.

Nei prossimi giorni però, contro Iliad arriveranno nuovi agguerriti concorrenti. C’è Spusu, che abbiamo intervistato poche ore fa proprio qui su UpGo.news. E ancora Very Mobile e il nuovo brand Wind Tre che sarà, a quanto pare, una vera sorpresa lanciata a bomba il prossimo 6 marzo 2020. Insomma, un mare di novità in arrivo.

1 commento

  1. Benvengono tutte queste novità!!!!!! Ricordiamo bene che nel periodo 2016/18 gli operatori erano diventati 3( con la fusione )e fino all’arrivo di iliad , tim -vod e windtre si dividevono in parti uguali i clienti con il 33% e quindi non vi era nessuna concorrenza, anzi (in pari accordi) solo rimodulazioni a gogo , ovviamente dovevano far cassa prima dello sbarco di iliad . Io opterei per dimezzare gli stipendi ai vari vertici delle aziende e investirli nelle reti Fisso/mobile piuttosto di rimodulare o fare le vittime della stragge dei prezzi !!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here