Iliad partenza accelerata

Partenza accelerata per Iliad nella telefonia fissa? Iniziano a circolare diverse voci di un possibile lancio già dopo l’estate per la fibra. L’accordo con Open Fiber è in dirittura ttura d’arrivo e l’operatività della partnership richiederebbe solo poche settimane. E poi, nelle scorse ore, come riportato da 4Fan.it, è arrivato l’ok del MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico competente in fatto di telecomunicazioni.

Ma sarebbe davvero possibile una partenza a settembre? Non è, in effetti, nello stile di Iliad che come abbiamo visto nel mobile non ama le corse contro il tempo. C’è però da dire che il mercato sta cambiando in fretta e che con il post-covid siamo entrati, come segnalano alcuni osservatori, anche in un’era post-digitale con una fame di internet e connettività senza precedenti. Tutti, ora, vogliono la fibra. E Iliad ovviamente ha intenzione di sedersi al tavolo da gioco prima che tutte le carte vengano distribuite.

E poi, chi ci segue lo sa bene, c’ è a premere anche il lancio di Sky nella telefonia fissa. Si tratta della grande novità di giugno insieme al lancio di un altro piccolo operatore, spusu, che non entrerà nel fisso ma che potrebbe presentare offerte ghiotte su rete LTE, in sostituzione della linea fissa classica.

Insomma, arrivare troppo tardi sarebbe pericoloso. Anche perché, come abbiamo più volte analizzato qui su UpGo.news, ora la tendenza dei gestori telefonici sarà la convergenza. Proprio per cercare di arginare l’esplosivo fenomeno Iliad. Offerte combinate, mobile più fisso (e magari con anche la tv in streaming) per fidelizzare i clienti ad un’unica compagnia.

Chi manca di una presenza sul fisso quindi, parte oltremodo svantaggiato. E sul medio periodo potrebbe soffrire.

Fatto sta che, leggendo tra le righe delle dichiarazioni di Levi e dei vertici del Gruppo, appare più prudentemente concreto uno sbarco di Iliad nel fisso nel primo semestre 2021.

Logo dI Iliad

Nuovi player nel mercato della telefonia

Proprio in queste ore, sul fronte nuovi player, arriva anche un ulteriore interessante notizia. Oltre ai già citati spusu e Sky, arriva direttamente dalla Francia Orange. Il primo operatore nazionale francese e principale competitor di Iliad in patria, arriva anche qui da noi per offrire banda ultra-larga, anche in questo caso in partnership con Open Fiber.

Orange contro Iliad in Francia ma prossimamente anche in Italia. Anche se, a quanto pare, per il momento il primo gestore d’oltralpe qui da noi offrirà esclusivamente soluzioni per aziende. Ma non è escluso che il business possa espandersi anche al segmento consumer.

Quello di Orange nel nostro Paese, è in effetti un secondo esordio storico. Orange, non tutti se ne ricorderanno, fu già presente alla fondazione di Wind, insieme a Deutche Telekom e Enel, per poi vendere le proprie quote azionarie. Se vi interessa, potete leggere qui la storia del marchio Wind ricostruita da noi di UpGo.news.

Le offerte per passare a Iliad le trovate aggiornate a questo link.

E voi cosa ne pensate di tutte queste novità? Fatecelo sapere nello spazio commenti qui sotto.

Virgilio Milano è dal 2018 la firma numero uno di UpGo.news. Oggi Virgilio Milano cura per UpGo.news le notizie e gli approfondimenti, studiando gli interessi degli utenti della community, rispondendo alle domande e interagendo sui canali social. Virgilio Milano è anche responsabile del coordinamento contenuti per 4Fan.it.

3 commenti

  1. Notizia veramente interessante.. ..se le tariffe e la copertura sarà quella che mi attendo.. ..cambierò al volo.. ..aspetto con ansia la conferma e l’avvio della fibra iliad!

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here