Iliad senza pacchi

Anche in questi giorni a cavallo tra il 2019 e il 2020, sono giunte buone notizie dal fronte Iliad, soprattutto per quanto concerne l’implementazione della rete proprietaria.

Come abbiamo avuto modo di scrivere e parlare in più occasioni, il quarto operatore mobile italiano sta facendo passi da gigante nella realizzazione della propria rete proprietaria, raggiungendo quota 1.800 impianti già attivi in diverse zone d’Italia.

Ci sono ancora oggi alcune regioni che sono completamente sprovviste di impianti Iliad. In queste zone lo ricordiamo sempre, i clienti possono contare sulla rete Wind Tre ormai completata e i cui effetti positivi si cominceranno a sentire a breve anche per i clienti Iliad.

OffertaRecensioneAttivazioneTipo di offertaPrezzoIl nostro voto
Iliad 50 GigaRecensioneAttivaTelefonia Mobile7,99 euro10 su 10
Very Mobile 100 GigaRecensioneAttivaTelefonia Mobile7,99 euro8 su 10
Ho Mobile RecensioneAttivaTelefonia Mobile12,99 euro7 su 10

Intanto sempre sul fronte rete proprietaria, in questi giorni l’operatore di provenienza francese ha diramato una nota stampa facendoci sapere di aver ufficializzato e completato la cessione della gestione delle proprie torri a Cellnex, la famosa azienda leader nelle infrastrutture di rete.

Iliad ha ceduto gli apparati della rete passiva sia in Francia che in Italia per un valore complessivo di 2 miliardi di euro, una gran bella cifra che sarà reinvestita in nuove infrastrutture di rete che miglioreranno il 4G ma anche per essere pronti per il futuro 5G.

Ma ecco la nota stampa rilasciata in questi giorni:

Conformemente all’accordo siglato il 7 maggio 2019, Iliad S.A. annuncia di aver finalizzato l’implementazione della sua partnership strategica con Cellnex attraverso la vendita a quest’ultimo del 70% della società che gestisce le infrastrutture passive di telecomunicazioni mobili in Francia, la sua infrastruttura passiva di telecomunicazioni mobili in Italia. L’importo ricevuto dal Gruppo Iliad in relazione a tali transazioni ammonta a 2 miliardi di euro.

Con questa operazione, Iliad ha ceduto un totale complessivo di circa 2.200 siti, con l’obiettivo di aumentare in maniera ancora più efficace e veloce la diffusione di 4G e 5G nei prossimi mesi.

Proseguono intanto anche fuori dall’Italia le acquisizioni da parte del Gruppo Iliad, sempre capitanato dall’instancabile Xavier Niel.

Stiamo parlando di Monaco Telecom che per un totale di 250 milioni di euro di investimenti, ha acquisito Vodafone Malta.

Al momento questo operatore manterrà intatto il suo nome e marchio ma sarà solo per un periodo considerato di passaggio per abituare i clienti al cambiamento.

Monaco Telecom è controllata da Neil tramite la sua holding personale, la NJJ Capital. E ricordiamo due anni fa fu acquisito anche l’operatore MTN Cipro.

ILIAD E LE OFFERTE DEL PERIODO FESTIVO

Leggendo commenti in giro sui social network, siti internet vari e ovviamente sul nostro gruppo Facebook ufficiale dedicato ad Iliad, ci sono sempre molti utenti che chiedono a gran voce nuove offerte.

Soprattutto in questo periodo di feste. Abituati da decenni in cui tutti gli operatori telefonici lanciano super offerte più o meno convenienti in estate e nel periodo natalizio, anche da Iliad si sarebbero aspettati nuove offerte.

Ovviamente il desiderio e l’attesa in tal senso sono più che legittimi ma a rifletterci bene che genere di offerta ci si può attendere da Iliad oltre quelle già presenti attualmente?

Certo i famosi giga illimitati ma al momento nessun operatore può garantire un’offerta simile e semmai accadesse, i costi sarebbero probabilmente piuttosto alti.

Al momento ricordiamo che le tre offerte sottoscrivibili da Iliad rimangono di fatto le migliori sul mercato, con prezzo bloccato per sempre con 50 Giga in 4G e 4G+ oppure con 40 Giga.

Inoltre sono disponibili nello store gli ultimi modelli di iPhone acquistabili sia a costo pieno che rateizzato per coloro che sono clienti da tre mesi completi e consecutivi e che hanno attivo sin dall’inizio il metodo di pagamento con carta di credito.

LE BUONE FESTE DI ILIAD

Il quarto operatore mobile sempre molto attivo e presente sui social network soprattutto Twitter e Instagram sta augurando a tutti buone feste ma come spesso ci ha abituati nel modo irriverente che contraddistingue la comunicazione della compagnia.

Le campagne pubblicitarie di Iliad, anche a Natale, si focalizzano sempre sulla mission aziendale ovvero niente sorprese, solo costi chiari e garantiti per sempre quindi niente rimodulazioni.

In particolare, sia su Facebook, Twitter e Instagram, Iliad ha pubblicato un post, poco prima di Natale: “Buone Feste a tutti. Senza brutte sorprese. #Effettoiliad”.

Iliad quindi garantisce “niente pacchi, nemmeno a Natale!” Quindi magari nessuna offerta speciale o super strepitosa ma solo offerte semplici, chiare, convenienti e senza sorprese.

Quindi a coloro che cercano periodicamente super offerte, al momento resteranno deluse ma non certo da brutte sorprese come in altri casi.

4 commenti

  1. Sinceramente non riesco a comprendere chi chiede nuove offerte da ILIAD, forse non si sono ancora resi conto che le compagnie considerate Big, offrono più giga e altro ad un costo più basso per portargli via clienti, ma stranamente quando andate a controllare il credito vi è stato di più ed il perché lo sapete. Al sig. Marco oosso rispondere che secondo me Vodafone Malta è stata venduta per reintegrare utili. Pensi a cosa stanno facendo Tim-Vodafone con il 5G. Di nuovo buon anno a tutti.

  2. Iliad può anche avere le offerte più convenienti del mercato ma se una volta che passi ad iliad il segnale e la copertura è pessima, come è capitato a me…non puoi fare altro che scegliere un altro operatore…nel mio caso ho…con un offerta anche + conveniente. Per adesso quindi l’unica pecca di Iliad è il segnale e la copertura, in alcune zone, insufficienti…io abito in Piemonte provincia di Novara. Saluti

  3. Io sono passato a Iliad da circa 45 giorni. La ricezione non è un granché però penso che rimarrò con questo operatore perché il costo mensile è fisso, senza sorprese di sorta, come succede con altri operatori.
    Dato che Iliad si sta espandendo sul territorio nazionale, sono fiducioso che possano fare in modo di migliorare la ricezione anche nella mia zona del Basso Lodigiano e precisamente a San Fiorano.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here