Home » Blog Telefonia » Iliad Italia » Iliad WindTre, nuova società debutta a giugno

Iliad WindTre, nuova società debutta a giugno

Questo post è stato aggiornato con nuove informazioni il 14/04/2022

Iliad WindTre

WindTre più iliad, nuova società pronta già in giugno. Torniamo a fare il punto sulla situazione sulla nuova rete e sulla nuova società in joint venture tra WindTre e iliad, cercando anche di chiarire alcuni aspetti che nella community di 4Fan stanno suscitando qualche confusione.

A giugno partirà una nuova società fondata ex novo da WindTre. La compagnia telefonica WindTre trasferirà a questa nuova società diverse antenne e una porzione di propri lavoratori. L’accordo con i sindacati già sarebbe stato siglato. Questa nuova società si occuperà di gestire circa il 25% della rete WindTre, perlopiù una rete localizzata nelle aree rurali e più remote del paese.

E qui entra in scena iliad che entro l’estate acquisterà da WindTre il 50% di questa nuova società. Questo consentirà a iliad di non essere più ospite su questa rete ma di esserne a tutti gli effetti per metà proprietaria.

Non è in alcun modo una fusione tra iliad e WindTre né tantomeno un fidanzamento particolarmente stretto. Si tratta infatti di una specifica operazione su un bel pezzo di rete che comunque esclude tutte le grandi città nelle quali iliad e WindTre continueranno ad avere ciascuna una rete autonoma e del tutto indipendente. Nei piccoli paesini d’Italia invece, difficili da coprire e sempre a rischio digital divide, WindTre e Iliad avranno una rete comune gestita da una medesime società che peraltro avrà come business anche quello di rivendere siti e roaming agli altri operatori concorrenti.

Un modo intelligente per creare sinergie, risparmio e sviluppo in piccole località che altrimenti rischierebbero di vedere la copertura diretta iliad solo tra diversi anni.

Lo ripetiamo Iliad e WindTrre continueranno a lavorare in maniera assolutamente indipendente, con rete autonoma in quasi tutto il territorio nazionale e sicuramente nei centri più popolati.

Ovviamente continuiamo a parlare di questi fatti con una discussione sempre accesa sul canale Telegram 4Fan.it e sul nostro gruppo Facebook. 4Fan.it è la prima community italiana indipendente di clienti iliad.

Aggiornamento del 12 aprile 2022, ore 16.40

Tantissime persone stanno commentando su Telegram e su Facebook questa nostra notizia. E ne siamo felici. Un piccolo aggiornamento che riguarda però la composizione dell’organico operativo della società. I lavoratori della nuova società di gestione della rete saranno in totale 50 di cui 40 di provenienza WindTre mentre solo 10 saranno di provenienza Iliad. Al netto di questa squadra mista di gestione è bene ricordare che nel Consiglio d’Amministrazione i posti saranno ripartiti equamente tra WindTre e Iliad.

Attenzione, lo ribadiamo ancora: non si tratta di un’unione tra Iliad e WindTre ma più semplicemente di una nuova società che gestirà solo una parte delle antenne sparse nel territorio, prevalentemente quelle situate in aree remote del Paese, fuori dalle grandi città. In queste zone, Iliad e WindTre si serviranno di questa società terza, partecipata da entrambe al 50% per risparmiare sui costi di gestione. Speriamo ora il quadro sia ancora più chiaro. Continueremo comunque ad aggiornarvi, nelle prossime ore, su UpGo e sul Canale Telegram di 4Fan.it.

4Fan.it

questo post è realizzato dal team di 4Fan.it, la community italiana indipendente dedicata a Iliad e ai suoi principali competitor. I contenuti di 4Fan sono pubblicati in maniera costante qui su UpGo.news, sul sito dedicato 4Fan.it, su Telegram e su Facebook.

Iliad 4Fan

4 commenti su “Iliad WindTre, nuova società debutta a giugno”

  1. I was formerly a client of Wind and 3.
    They started iincreasing their monthly charges with different types of packages, plus another fee for intl’ calls for call your country. And also less amount of GB for data usage. So, I have shifted to TIM and then to Postemobile and finally now with Iliad. It is so far so good. The Wind3 seems to be losing their clients and business and are resorted to join with Iliad and capture the whole Italian mobile clients. Thereby to come out with new undue heavy tariff systems. This will definitely going to be a burden for the ongoing Iliad clients.
    At this rate, the Iliad users will seek for new mobile providers for sure.

    Rispondi
  2. Lei sta parlando di due anni fa quando iliad era una società giovane provi ora sempre coperta dalla linea e nessun call center inadeguato anzi…. Almeno non è un robot che le parla

    Rispondi
  3. Salve,

    Interessante, ma come mai parlate di fusione fra rete wind e Iliad e poi invece in testa c’è un link che riguarda tutt’altro (offerta Aruba)?!
    Così è fuorviante, si fa confusione fra notizie che interessano mondo fisso e mondo antenne e perfino sull’argomento dell’articolo che di fatto è una pubblicità ad un altro prodotto, mah…

    Rispondi
  4. Nel tentativo di risparmiare feci anni fa un esperimento, durato il minimo indispensabile (due anni).
    Ho avuto malfunzionamento anche della linea telefonica….. Sono dovuto “Scappare”.Un Call Center inadeguato….
    Spero che non ci sia nessuna collaborazione

    Rispondi

Lascia un commento