Non registrato sulla rete

Vi è mai capitato di imbattervi nella fastidiosa scritta “non registrato sulla rete”? È un problemino abbastanza diffuso sopratutto sugli smartphone Android. In pratica dal momento in cui appare sul vostro dispositivo il non registrato sulla rete, la vostra sim non funziona più, impossibile chiamare o navigare sui social.

Nel momento in cui il vostro cellulare appare non registrato alla rete, vi è un NON riconoscimento della scheda sim ed ogni tipo di servizio va in tilt. Le ragioni possono essere tante e prima di correre ad un centro assistenza a sostituire la vostra sim, esistono dei piccoli trucchetti che possono tornare utili e risolvere il problema, in pochi minuti.

Non registrato sulla rete. Possibili soluzioni

Primo tentativo è senz’altro quello di aggiornare regolarmente il vostro cellulare, l’aggiornamento software è fondamentale per reindirizzare il vostro smartphone da eventuali bug e scaricare i nuovi aggiornamenti.

Seconda opzione, spegnere il telefono, togliere ed inserire nuovamente la sim e levare anche la batteria per qualche minuto, reinserire il tutto e riaccendere il vostro smartphone. A questo punto, il telefono dovrebbe riconoscere la vostra sim e tornare a funzionare regolarmente.

Un altro trucchetto da seguire è cambiare la modalità di connessione rete. Attivare la modalità aereo per un minuto due, in modo da disattivare tutte le altre connessioni, per poi disattivare nuovamente la modalità aereo e vedere se tutto torna alla normalità.

Se dovesse apparire ancora la scritta “non registrato alla rete”, non vi resta che togliere la vostra sim e provarne un’altra, magari quella di un vostro familiare e vedere se la scritta scompare, se così fosse il problema riguarda la vostra scheda sim e non vi resta che andare in un centro autorizzato e cambiare la sim card.

A voi è mai capitato di vedere la scritta sul telefonino “non registrato sulla rete”? Avete provato a risolvere con i nostri consigli? Vi sembra che abbiamo dimenticato qualche possibile soluzione? Scrivete come sempre qui in basso nello spazio commenti.

Alla prossima con UpGo.news.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here