Home » Blog Telefonia » Wind Tre » Sostituzione sim WindTre. Come richiedere duplicato sim

Sostituzione sim WindTre. Come richiedere duplicato sim

Sostituire la sim WindTre

Oggi andiamo a vedere come sostituire una sim-card di WindTre. Avete smarrito il cellulare, si è smagnetizzata la sim o per qualche altra ragione non funziona più? È un problema che nel quotidiano può succedere a chiunque. In questo caso affrontiamo la problematica con il gestore WindTre.

Quanto costa sostituire la sim, se costa? Dove bisogna andare per riavere una sim WindTre? Quali sono le procedure da seguire?

In questa circostanza quindi si avvia l’iter di sostituzione sim, con una vera e propria portabilità interna del numero telefonico. In qualche modo simile alla procedura di portabilità del numero tra diversi operatori telefonici, della quale abbiamo parlato in questo articolo.

nano sim

Intanto bisogna sapere che WindTre ovviamente restituisce le sim smagnetizzate, danneggiate o perse, con la portabilità del numero. Oramai i cellulari possiedono tutti l’apposito dischetto interno con la spazio per una doppia sim o doppie misure, se una sim è una nano sim o di maggiore grandezza. In ogni caso il gestore sostituirà qualunque tipo di sim.

Se avete subìto un furto o avete smarrito il telefono e di conseguenza la vostra sim, bisogna telefonare al 159 il numero di assistenza clienti del gestore telefonico e successivamente recarsi in uno dei negozi WindTre vicino casa con documento di identità, codice fiscale e il foglio della denuncia. In questo modo l’addetto WindTre può farvi riavere una sim card.

In qualunque caso la soluzione è quella di recarvi in uno degli store WindTre più vicini a casa vostra. Il negoziante controllerà subito lo stato della vostra sim, se si è solo smagnetizzata o è danneggiata. Nel primo caso sarà sostituita la vostra vecchia sim con una nuova e a costo zero. Qualora la sim si fosse danneggiata, dovete pagare 15 euro iva inclusa per avere una nuova sim card, lo stesso vale per il furto o lo smarrimento.

Per chi ha l’abbonamento con WindTre i soldi possono essere addebitati direttamente dal conto, per chi usa la ricaricabile invece dovrà pagare direttamente in negozio i 15 euro della sostituzione. Ovviamente se non trovate più il cellulare, siete stati derubati, o avete smarrito lo smartphone bisogna in entrambi i casi denunciare il fatto dai carabinieri o dalla polizia prima della sostituzione della sim.

Leggi anche: La 3 che fine ha fatto? / HD Voice WindTre / Copertura WindTre

12 commenti su “Sostituzione sim WindTre. Come richiedere duplicato sim”

  1. Forzosamente Devo di cambiare di Wind a TIM gli Impiagati di Wind obbediscono Ordini dal Principale ” tratta alle gente, al cliente, come la merda quando ti presenta in persona a fare un reclamo per un scheda appena comprata.(4 giorni) viene con un problema serio come il mio NON FUNZIONA LA SCHEDA.. VERGOGNATE!!!! IRMA RENANO

    Rispondi
  2. Wind il più truffatore di la Italia … Quando tu ha un problema con la scheda appena comprata e t presenta al negozio Wind per fare il reclamo. loro subito ti presenta una altra scheda nuova e ti domandano che deve di pagare
    io mi domando perché Wind ordina a sue impiegati a trattare il cliente come si Fosseno pezzi di merda. io non credo che gli impiegati sono cattivi loro obbediscono la Ordini della compagnia WIND. nessuno impiegati se sente felice di trattare molto male alle gente. Loro sentino pena per la ingiustizia che devono di fare per salvare i suo posto di lavoro. Crudele per loro e per la gente Irma Rendano

    Rispondi
  3. La Wind non dara mai il piacere di cambiare una scheda di 4 giorno che a venuto cattiva di fabbrica. non te fare
    illusione. Wind non lo farà mai .Ansi ordina su impiegati a trattare il cliente come si fossano delinquente.
    Peccato che gli delinquente sono loro !!!!

    Rispondi
  4. La mia sim Wind non funziona più da ieri sul mio cellulare senza internet ma funziona su dispositivi con internet, se era smagnetizzata non funzionava in nessun dispositivo, sembra un problema di altra natura

    Rispondi
  5. ho rotto il cellulare e la carta sim nano non va in un semplice cellulare, ho bisogno di una macro….. ma ora i negozi sono chiusi per il coronavirus, come fare? grazie

    Rispondi
    • ti agganci, oppure passi ad altro operatore.
      In Italia siamo ancora così babbei da stare dietro a operatori che ci succhiano soldi senza alcun controllo e quando si tratta di rendere il LORO servizio più fruibile sono ancora gli unici per i quali si debba andare in un negozio e perdere una barca di tempo. Moltissimi operatori stranieri, poi, garantiscono servizi come la sostituzione della sim a titolo gratuito e con procedura totalmente online.

      Rispondi
  6. Wind come tutte le società di telefonia mobile non sono più al servizio dei suoi clienti e per la nano SIM ne chiedono 15 euro.
    Io li chiamerei ladri.

    Rispondi

Lascia un commento