Home » Blog Telefonia » Registro Opposizioni cellulare. Ecco come

Registro Opposizioni cellulare. Ecco come

Donna con smartphone e scritta "stop"

Oggi le tematiche di privacy e protezione dati personali sono più che mai attuali ed è su questo filone che si aggancia il nostro post, che ha come obiettivo quello di spiegare a chi segue UpGo in poche e semplici parole cos’è il Registro Pubblico delle Opposizioni (abbreviato in RPO), qual è il suo scopo e in quale modo si può registrare il proprio numero di cellulare.

In questo brevissimo post vi spiegheremo, in maniera semplice e dettagliata, come fare per inserire il vostro numero di cellulare nel Registro delle Opposizioni e dire così stop alle chiamate moleste dei call center.

Per partecipare alla discussione e per non perdere aggiornamenti e news come questa entrate a far parte della nostra community su Telegram. Ecco il link diretto per iscriversi al canale ufficiale di UpGo.news.

Cos’è il Registro Pubblico delle Opposizioni

L’RPO è uno strumento creato dal Ministero dello Sviluppo Economico  che consente agli utenti la possibilità di difendersi dal telemarketing aggressivo, limitando così il numero di telefonate che si ricevono per vendite promozionali e offerte commerciali.
Questo servizio in verità è stato istituito nel settembre del 2010 ma la grande notizia è che fino al 25 luglio 2022 non permetteva l’iscrizione dei numeri di cellulare, ma solamente le linee fisse, ormai decisamente cadute in disuso. Questa sorta di upgrade è stato introdotto dopo la riforma approvata a gennaio 2022. In poche parole se non si vogliono ricevere chiamate, anche automatiche, da parte dei call center si deve iscrivere il proprio numero di cellulare in questo registro. Vediamo quindi come fare.

Come registrare il proprio numero di cellulare nell’RPO

Precisiamo subito che l’iscrizione è completamente gratuita, trattandosi di un servizio pubblico creato da un Ministero. Ci si può iscrivere al Registro Pubblico delle Opposizioni in vari modi, ovvero con una procedura da seguire sul sito web ufficiale, direttamente da telefono o tramite email compilando un apposito modulo presente sul sito e inviandolo all’indirizzo indicato.

Sicuramente il metodo più pratico è l’iscrizione tramite PC. Una volta arrivati sul sito ufficiale e cliccato sulla sezione “Per il cittadino”, occorre ovviamente registrarsi (se siete in possesso dello SPID potete autenticarvi con quello).

La procedura è piuttosto semplice e una volta autenticati, seguendo le istruzioni del portale potrete registrare fino a 5 numeri di telefono tra linea fissa e mobile. Per confermare l’autenticità dei numeri occorre fare una chiamata al numero che vi verrà indicato entro 5 minuti (la telefonata va fatta da ogni numero che volete registrare).

Le istruzioni vi indicheranno quindi di effettuare la chiamata e attendere che la linea cada, a quel punto in automatico si attiverà un link che vi porterà ad un altra finestra dove potrete indicare se procedere all’iscrizione del registro telefonico o postale. Se state iscrivendo un numero di cellulare sarà possibile selezionare solamente la casella del registro telefonico. A questo punto la procedura è completa (al vostro account sarà associato un codice che dovete conservare in caso vogliate effettuare delle modifiche nella sezione “Gestisci Iscrizione”) e dovrete attendere al massimo un giorno lavorativo perché l’iscrizione sia effettiva.

Nel caso in cui vogliate procedere con l’iscrizione al Registro Pubblico delle Opposizioni da telefono potete farlo chiamando il numero 06 42986411 se siete da cellulare, oppure l’800 957 766 se siete da linea fissa. In entrambe le situazioni sarà sufficiente seguire le istruzioni del risponditore automatico per dichiarare il diritto di opposizione e, nel caso doveste incontrare qualche difficoltà, la chiamata verrà inoltrata ad un operatore. Ovviamente se desiderate iscrivere al registro più numeri dovrete ripetere la procedura.

L’ultimo metodo con cui si può iscrivere è tramite email. Sempre dal sito ufficiale si deve compilare l’apposito modulo (per comodità trovate il modulo qui) con i dati richiesti (anche qui si possono inserire fino a 5 numeri), salvare il documento senza modificarne il formato e inviarlo a iscrizione@registrodelleopposizioni.it. Fatto questo dovrete dimostrare la disponibilità delle utenze che avete indicato chiamando dalle stesse l’apposito numero che vi verrà comunicato tramite email. 

Leggi anche: come bloccare le telefonate fastidiose di pubblicità e come disattivare le notifiche Android

Considerazioni

Possiamo sicuramente dire che il servizio sarà ben accolto dai tanti utenti stufi delle continue chiamate provenienti da call center di tutti i tipi, lo dimostrano i dati, ovvero circa 205 mila iscrizioni solamente durante il primo giorno. L’iscrizione al Registro Pubblico delle Opposizioni annulla i consensi precedentemente rilasciati tranne quelli con i gestori delle proprie utenze (quelli con cui si hanno contratti continuativi come il vostro gestore telefonico o il vostro fornitore di luce e gas) e tranne quelli che si autorizzeranno in seguito alla procedura di iscrizione. Come già detto l’iscrizione è gratuita e a tempo indeterminato e anzi, può essere rinnovata se volete annullare i consensi al telemarketing rilasciati dopo la prima iscrizione all’RPO. Purtroppo, nota dolente del servizio, questo non riesce a bloccare le chiamate dei call center all’estero o quelli illegali.

2 commenti su “Registro Opposizioni cellulare. Ecco come”

  1. Salve Buonasera. Avevo Bisogno di chiederti un informazione riguardo per quanto riguarda il vostro servizio Com’è registro, non è che funziona Com’è avete detto? Mi sono già scritto nel questo sistema ma non funziona Com’è deve essere, Continuano a chiamare di nuovo? Ma Com’è è possibile?

    Rispondi

Lascia un commento