È sempre tempo per nuovi operatori. È nostra abitudine, qui su UpGo.news, dare spazio a tutti. Soprattutto ai gestori mini che si affacciano nel difficile mercato MVNO. In questo caso, purtroppo, dobbiamo riportare ancora una volta una novità che non porta tariffe realmente interessanti. Tuttavia questa nuova realtà, SiJa, è unica almeno per un fattore: è una compagnia telefonica regionale. Esperimenti nel passato ce ne sono già stati ed è andata, diciamocelo chiaramente, malissimo. Riuscirà questa compagnia regionale a sopravvivere in un mercato tutto in salita e ormai dominato dai finti-virtuali? Prima di lasciarvi all’articolo però, vi ricordiamo che potete sempre ricevere le nostre news su telefonia e pay tv, anche attraverso Telegram. Iscrivetevi al nostro Canale gratuito cliccando qui.

SiJa Mobile. Logo del gestore MVNO
L’operatore telefonico SiJa Mobile. Debutto per il nuovo MVNO regionalizzato. Parlerà tedesco e italiano nella Provincia Autonoma di Bolzano.

Per qualche operatore che chiude i battenti, altri ne arrivano. Ma questa volta non parliamo dei soliti noti ma di un piccolo, piccolissimo operatore telefonico mobile attivo esclusivamente in una sola zona geografica dell’Italia. A Bolzano, in Trentino Alto Adige arriva il nuovo operatore locale Sija Mobile.

Sija Mobile è metà tedesco e metà italiano con tanto di operatori telefonici che parlano fluentemente entrambe le lingue. Il nome viene proprio dal in lingua italiana e ja tedesco, e al momento offre un servizio di connettività mobile in 3G con rete TIM (ma stando ai dati dell’APN, che è Noitel, potrebbe presto passare sotto rete Vodafone e fornire anche il 4G).

Ma come sono le tariffe? Diciamo senza peli sulla lingua che in giro c’ è decisamente di meglio.

SijaMobile è un brand del gruppo hoila!Srl partito ufficialmente lo scorso 1° gennaio 2019, quindi “fresco” di nascita. Parliamo davvero di un operatore telefonico piccolo piccolo con un obiettivo di crescita davvero limitato. La società punterebbe infatti a conquistare circa 50mila clienti, ovvero una buona porzione della popolazione che vive nelle aree italiane e ridosso dell’Austria.

Ma ecco riassunte di seguito le proposte tariffarie del momento. Non è ancora possibile acquistare sim on line sul sito ufficiale che potete raggiungere cliccando questo link diretto.

  • Pacchetto GO: offre 600 minuti, 20 SMS, 4 GB (tethering incluso) al costo di 7 euro al mese;
  • Pacchetto YES: offre 900 minuti 10 SMS, 4 GB (tethering incluso) al costo di 8.50 euro al mese;
  • Pacchetto WOW: offre 1.000 minuti, 10 SMS, 10 GB (tethering incluso) al costo di 10.50 euro al mese;
  • Pacchetto ULTRA: offre 2.000 minuti, 200 SMS, 4 GB (tethering incluso) al costo 12.50 euro al mese;
  • Pacchetto VOICE: con 1.000 minuti di chiamate al costo di 7.50 euro al mese.

Intanto stanno per essere lanciate due nuove offerte con 25 e 100 Giga di internet mobile. I residenti di Bolzano saranno comunque contenti di avere un operatore telefonico praticamente sotto casa!

Disponibile inoltre una app ufficiale di Sija Mobile una per sistemi Android e una per quelli iOS.

La distribuzione delle SIM su tutta la provincia sarà garantita da una rete di circa 40 negozi, al momento l’unico canale di vendita per l’operatore che prossimamente attiverà ulteriori veicolazioni commerciali.

Sija Mobile tecnicamente viene definito come ATR (air time reseller) MVNO. Questa tipologia di operatori telefonici hanno solo la possibilità di gestire il marketing, la vendita e il call center per i propri prodotti. Tutto il resto è affidato all’operatore di rete che fornisce e gestisce tutte le infrastrutture di rete così come la fornitura di sim card. Si tratta quindi della forma più basilare e meno indipendente di operatore virtuale. Ma ovviamente è anche l’entrata economicamente meno impegnativa per un’azienda piccola come quella che sta dietro a questo nuovo SiJa Mobile.

Tra gli altri operatori telefonici che rientrano in questa categoria, ovvero gli Air Time Reseller MVNO ricordiamo Taza Mobile (lanciato il 1° marzo 2018 su rete Vodafone), NetoIP-Mobile, SunMobile, SAMTEL, Foll-In. Ma l’elenco è anche più lungo.

Cosa ne pensate di questi micro operatori virtuali? Servono davvero al mercato? Hanno ancora senso queste nuove mini offerte con l’aggressiva Iliad nel mobile? Condividete con noi la vostra opinione, utilizzando lo spazio commenti qui in basso.

1 commento

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here