Home » Blog TV » Sky Mobile. Anteprima UpGo con i primi dettagli

Sky Mobile. Anteprima UpGo con i primi dettagli

Poche ore fa in questo post abbiamo dato la notizia dell’arrivo di Sky Mobile, ufficializzato da un comunicato stampa congiunto che ha coinvolto Sky e Fastweb, ovvero il partner tecnologico scelto da Sky per questa avventura. In questo post, diamo qualche anteprima e qualche piccola ricostruzione, cercando di approfondire la notizia. Nello stile UpGo, quindi non attenendoci esclusivamente ai comunicati stampa, ma cercando di analizzare più nel dettaglio quali potranno essere le caratteristiche di questo nuovo operatore in uno scenario, quello delle telco, ipercompetitivo, ma anche in forte mutamento e in una fase ormai di ineluttabile consolidamento.

Il mio blog ti piace? Iscriviti anche al Canale YouTube cliccando qui per guardare contenuti interessanti (spero)

Un focus particolare sull’arrivo di Sky Mobile sarà ovviamente dato su UpGo Pay TV, il nostro spazio dedicato completamente a Sky e al mondo della televisione digitale a pagamento. Se siete curiosi dell’arrivo di Sky Mobile e volete saperne di più, iscrivetevi al canale Telegram UpGo Pay Tv che trovate qui, oppure al nostro canale WhatsApp dedicato che invece trovate qui. Andiamo dunque a vedere insieme qualche anteprima e qualche rumor relativi alla nuova offerta del nuovo gestore telefonico Sky Mobile.

Cosa offrirà il nuovo gestore Sky Mobile

Partiamo dalla principale killer application che avrà questo nuovo operatore, Sky Mobile. Perché le persone dovrebbero abbonarsi a Sky Mobile e cosa avrà in più degli altri operatori dal punto di vista tecnico? Ovviamente, Sky Mobile non sarà un gestore dotato di propria infrastruttura, ma sugli aspetti tecnici ci soffermeremo tra qualche riga. Dal punto di vista commerciale, invece, Sky Mobile dovrebbe essere forte dell’offerta generosa in termini di giga in 5G, ma soprattutto un’offerta che potrebbe essere ghiotta per gli abbonati a Sky perché, se avverrà ciò che già succede nella versione inglese del gestore, il traffico streaming per le app Sky tipo Sky Go non contribuirà all’erosione dei giga.

Ciò significa che potremmo vedere la televisione di Sky in maniera illimitata senza consumare traffico del nostro smartphone. Quindi, se siamo soliti vedere le partite in streaming o i film di Sky Cinema, è ovvio che Sky Mobile sarà forte di un fattore, diciamo così, tranquillità, con un’offerta di fatto illimitata per il traffico generato dalle sue app proprietarie.

Dal punto di vista tecnico, invece, l’esordio di Sky Mobile potrebbe essere abbastanza light. Nel senso che Fastweb dovrebbe occuparsi, stando sempre ai nostri rumors, di tutta la parte tecnologica e quindi Sky Mobile sarà forse anche un po’ meno di un gestore virtuale vero e proprio, soprattutto agli inizi, assomiglierà più ad un’offerta Fastweb confezionata con l’uso del brand Sky. Questo perché probabilmente le SIM Sky Mobile saranno semplicemente SIM Fastweb con sopra il logo di Sky. Ciò non toglie che Sky, che evidentemente è un gigante con un forte know how interno, gestirà in maniera totalmente autonoma la parte commerciale ed è probabile che sempre in capo a Sky finirà l’assistenza e quindi tutta la parte di gestione della SIM da parte dei clienti.

È evidente che, sempre dal punto di vista commerciale, con tutta probabilità avremo la comodità di poter pagare il conto Sky Mobile assieme a quello che già paghiamo per la fibra di Sky WiFi o per la TV di Sky. Quindi un’unica bolletta Sky.

Come detto, quindi, questi sono solo rumors. Tutto ciò che è ufficiale, per il momento, è contenuto solo ed esclusivamente nel comunicato stampa di Sky, che potete trovare a questo link. Per il resto, sono nostre ricostruzioni e vanno prese come tali, ma se siete appassionati e curiosi, non fatevi mancare le prossime puntate nelle quali torneremo a parlare del lancio di Sky Mobile e torneremo ad occuparci di tutto ciò che riguarda il mondo Sky sui nostri nuovi canali UpGo Pay TV, che ricordiamo trovate qui su Telegram e qui su WhatsApp. Iscrivetevi e restiamo in contatto. Alla prossima puntata.

Guarda il video sull’AI nel 2024. 3 ambiti nei quali l’AI diventerà per TUTTI una cosa quotidiana:


Foto dell'autore
David Geekman approfondisce i principali temi di UpGo, offrendo punti di vista nuovi e originali su risparmio, telefonia, pay tv ed energia. www.facebook.com/davidgeekman

Lascia un commento