Home » Blog Telefonia » Tariffe telefonia allineate con l’inflazione. Il sogno dei gestori

Tariffe telefonia allineate con l’inflazione. Il sogno dei gestori

Ragazza arrabbiata e segno del rialzo dei prezzi

Nelle scorse settimane un po’ avevamo intuito che l’aria stava cambiando. Ora si passa alla fase dell’attuazione. E si parte da Tim. Il gestore introdurrà, come dichiarato dallo stesso Ad Pietro Labriola, un meccanismo di allineamento tariffe / inflazione. Vi sembra un tecnicismo da poco? Niente affatto, si tratta di una rivoluzione dei prezzi della telefonia. A svantaggio sicuramente degli utenti. Se ancora non l’avete fatto però, iscrivetevi qui al nostro canale Telegram dove continueremo a parlarne.

Leggi anche: 130 giga di internet a 6,99 euro. Attivazione gratuita. Clicca qui per guardare la nuova super tariffa Kena

Le compagnie devono fare cassa. E l’inflazione continua a galoppare. Ed ecco il colpo di genio, il meccanismo che porterebbe le nostre tariffe a ballare così come danza l’inflazione. In pratica, una clausola dei contratti consentirebbe alle compagnie (si parte con Tim ma chi lo sa quante la seguiranno) di cambiare i prezzi in base a quanto cambia l’inflazione. Facciamo un esempio subito chiaro: un mese l’inflazione vola a +8%? E anche la nostra tariffa subirà un rincaro dell’8%. Automaticamente e senza dover rientrare in quel meccanismo di tutele previste in caso di cambio unilaterale dei contratti.

Come detto, qui si parla di Tim. L’argomento è stato affrontato nel corso dell’ultima Conference Call sui dati della compagnia. Pietro Labriola, Ad di Tim, ha spiegato che il gruppo, nei prossimi mesi sarà destinato ad un rialzo importante dei prezzi e che l’obiettivo primario dell’azienda oggi è proprio il recupero del danno ai conti causato dall’inflazione.

Ma è lecito proporre contratti di questo tipo? E soprattuto, è giusto che il rischio d’impresa, anche in un momento così complicato, ricada sui consumatori italiani? Ha senso dividere gli utili nei momenti belli e delegare i rischi nei momenti più bui?

Ovviamente potete dire la vostra, qui sotto, nello spazio commenti di UpGo che, ve lo ricordiamo, non prevede registrazione. E potete discutere insieme agli altri membri della community di UpGo sul canale Telegram che trovate qui.

2 commenti su “Tariffe telefonia allineate con l’inflazione. Il sogno dei gestori”

  1. Gli operatori pubblicizzano e vendono i loro servizi promettendo prestazioni mirabolanti che quasi mai riusciamo raggiungere al 100% ma si parano le spalle con la formula fino a …
    Quando compro un etto di salame che l’inflazione aumenti o diminuisca compro sempre un etto e non fino a un etto .
    Una domanda Telecom negli anni 70-80 adeguava le tariffe in base all’inflazione ? che in alcuni anni viaggiava oltre il 15% se non ricordo male.

    Rispondi

Lascia un commento