Che cos’ è FlashFiber e che lavoro fa? Fastweb, operatore controllato da Swisscom raggiunge 2 milione e mezzo di clienti. Guarda alla rete ultraveloce, fibra e 5G. Ed è per questo che Fastweb oggi investe circa un terzo dei propri ricavi in nuove infrastrutture tecnologiche. E in quest’ottica, è strategica l’alleanza di FlashFiber.

Logo di FlashFiber
Facciamo la conoscenza di FlashFiber, il brand comune di TIM e Fastweb per la fibra ottica italiana. Ecco a cosa serve questo “gestore wholesale”.

Ben 8 milioni di famiglie sono raggiunte dalla rete Fastweb in fibra. Più di 3 milioni e mezzo le case allacciate alla rete Fastweb attraverso FlashFiber che quindi si conferma uno dei punti di forza delle strategie di Fastweb da qui ai prossimi mesi.

Anche se il destino di Flashfiber, dipende più dal futuro del socio di riferimento TIM che dovrà decidere se proseguire il percorso di investimenti sulle nuove reti, allargando l’alleanza ad OpenFiber, creando quindi un unico gestore wholesale nazionale, di riferimento per la fibra ottica.

Tariffa Migliore Oggi

Ma facciamo un passo indietro. Cosa è FlashFiber?

FlashFiber è l’alter ego in Italia di OpenFiber. È quindi l’altro gestore che si sta occupando della posa dei cavi e della copertura della fibra ottica, compresi armadi su strada e abitazioni. Mentre OpenFiber non è in mano a nessuna compagnia telefonica (i soci sono Enel e Cassa Depositi e Prestiti), FlashFiber è invece posseduta direttamente da Tim e Fastweb (per l’esattezza: 80% Tim, 20% Fastweb).

FlashFiber rivende quindi capacità di banda all’ingrosso e proprio come OpenFiber non fa e non farà nemmeno in futuro, offerte commerciali dirette ai clienti finali.

I clienti dei gestori wholesale (all’ingrosso) come OpenFiber e FlashFiber, sono quindi le stesse compagnie telefoniche che poi confezionano e rivendono servizi ai clienti finali.

Ed ovviamente, FlashFiber ha come principali clienti i due soci che la controllano, quindi Tim e Fastweb. Stando però alle intenzioni di FlashFiber, non è escluso che questa possa rivendere capacità trasmissiva eccedente anche agli altri attori del mercato.

La mission di Flash Fiber

Tim Fastweb Loghi

FlashFiber è la partnership strategica che mette i due competitor TIM e Fastweb in alleanza per la realizzazione di una grande rete italiana ultraveloce in fibra ottica.
FlashFiber è una società terza che quindi si occupa, per conto di Tim e Fastweb della posa e quindi della realizzazione di tutte quelle opere civili necessaria alla costruzione del network, dai lavori di scavo fino al raggiungimento della casa del cliente.

FlashFiber è quindi il braccio operativo di TIM e Fastweb che consentirà ad entrambi i gestori di raggiungere entro pochi mesi (2020) circa il 20% della popolazione italiana, con la nuova fibra in modalità FTTH.

L’alleanza tra diversi operatori per le reti di nuova generazione

Con lo sviluppo della fibra e la costruzione delle reti 5G assisteremo con sempre maggior frequenza ad alleanze tra diversi operatori fissi e mobili. Sono in molti a pensare che anche il futuro 5G mobile, viaggerà con il forte supporto di partnership tecniche. Diversamente sarebbe difficile pensare a cinque reti indipendenti, capaci di coprire tutta Italia con il 5G.

Per questo vedremo presumibilmente nel futuro prossimo un sempre maggiore utilizzo di soluzioni tecnologiche come il ran sharing con ruoli sempre più centrali per quelle aziende che svolgono il lavoro di “tower company” (come InWit e Cellnex).

E nel fisso, probabilmente, assisteremo a qualche forma di fusione per consentire la nascita del gestore unico nazionale per la fibra, probabile risultato di un’alleanza tra OpenFiber e FlashFiber. La concorrenza è bella ma le reti, questa è la verità, costano parecchio.

SHARE

1
Lascia un commento

avatar
più nuovi più vecchi più votati
Enrico
Ospite
Enrico

Per il momento, da quello che mi risulta, Flash Fiber ha come “clienti” solo Tim e Fastweb, non capisco come mai gli altri non hanno aderito concentrandosi solo su Open Fiber.
Ad esempio a casa mi a Roma è arrivata FF, quando la fibra sara attiva, quelli interessati, migreranno tutti su Faswebe e Tim a discapito degli altri operatori.