Home » Blog Telefonia » Nuova Tim (stasera su Rai3). Iliad e PosteMobile interessate

Nuova Tim (stasera su Rai3). Iliad e PosteMobile interessate

Facciamo il punto con l’editoriale di oggi 12 dicembre 2022 qui su UpGo, con la situazione della nuova Tim. Due i soggetti in questo momento interessati a Tim, o meglio alla nuova società che nascerà alla fine del processo di scorporo. A riportare questi rumors finanziari, più che attendibili è l’autorevole Reuters secondo la quale sul podio dei pretendenti starebbero in questo momento Iliad e PosteMobile.

Ma cosa sta succedendo nel mercato telco? Tra poche ore il programma d’approfondimento di Rai3 Report proporrà una sua inchiesta molto scottante su Tim, dipinta come la nuova Alitalia. Il rischio è che la procedura di ridefinizione del perimetro del business duri troppo e sul lungo periodo si trasformi in un pantano.

Di fatto oggi il Governo vorrebbe fare una cosa molto semplice, ovvero creare due società indipendenti, una relativa alla rete fissa, una sorta di Open Fiber 2 ed un’altra società invece con dentro i clienti, il brand e la rete mobile (quest’ultima in buona parte già proprietà di InWit, società partecipata da Tim e Vodafone). Quindi il gestore vero e proprio rimarrebbe sul mercato in una sua versione sicuramente più leggera e profittevole.

Ecco che nella ricorrente ipotesi di consolidamento del mercato con l’uscita di un grande player e la fusione di due marchi, ritornerebbe in auge l’ipotesi dell’acquirente Iliad, l’unico in questo momento ad avere soldi in cassa per grandi acquisizioni. Ovviamente si tratterebbe di un’operazione storica complessa e lunga, visto che catapulterebbe Iliad da quarto operatore a primo operatore mobile per numero di clienti.

Iliad peraltro dovrebbe gestire la complessa situazione dei brand decidendo quale In definitiva adottare per il mercato italiano. Un percorso che ha provocato non poche ferite ad esempio a Wind Tre la più recente e importante fusione del mercato italiano (andata bene ma non benissimo, diciamo così).

Per il momento sono solamente ipotesi, anche se lo ricordiamo riportate da fonti molto autorevoli. Sicuramente qualcosa bolle in pentola e l’idea che Iliad acquisisca qualche altro gestore, non è più solo una fantasia, visto che un’offerta concreta sul tavolo per Vodafone venne presentata qualche mese fa.

Quindi ci sono i soldi e c’è la volontà e ovviamente noi di UpGo saremo puntuali nel raccontarvi questa saga dell’espansione di Iliad nel mercato italiano perché la reputiamo importantissima divertentissima e strategica per lo sviluppo digitale del Paese.

Nelle prossime puntate vedremo cosa accadrà ma vi ricordiamo che per non perdere nessuno aggiornamento su Iliad e sull’eventuale acquisizione di Tim, c’è il canale Telegram tutto dedicato che trovate a questo link unitevi alla nostra community, per oggi è tutto.

4 commenti su “Nuova Tim (stasera su Rai3). Iliad e PosteMobile interessate”

  1. Beh se non cambierà nulla non credo che tu non abbia altre alternative ad esempio arrivando il rame di Tim molto probabilmente puoi fare un contratto con Fastweb a prezzo più basso visto che tende ad utilizzare la rete in rame di Tim con la stessa connessione o almeno da me è così poi da te è da verificare.

    Rispondi
  2. Da cliente TIM di linea fissa, con costo da 44 euro mensili compreso WI-FI in rame..spero cambi qualcosa. No ho altre alternative valute e credibili nella mia zona.

    Rispondi

Lascia un commento